Cannelloni con branzino alla besciamella

Cannelloni con branzino alla besciamella

Cannelloni con branzino alla besciamella

chiudi

Un’alternativa ai classici cannelloni farciti con la carne? Provate i cannelloni con branzino alla besciamella magari per la vostra cena di Natale.

I cannelloni con branzino alla besciamella sono un piatto unico di grande gusto, che potete proporre nelle occasioni speciali come il pranzo o la cena di Natale.

Si tratta di una portata che non richiede un grosso impegno, a meno che non vogliate preparare voi stessi la pasta per i cannelloni e la besciamella. In questo caso i tempi saranno sicuramente più lunghi, ma il risultato sarà doppiamente buono. Se invece volete risparmiare un po’ di fatica per le altre portate del cenone o del pranzo di Natale, sappiate che questo piatto sarà ottimo anche usando cannelloni e salsa besciamella pronti.

Scopri tutte le altre ricette pranzo di Natale

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 1 h circa

TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 16 cannelloni
  • 800 gr-1 kg di branzino
  • 500 ml di besciamella
  • 250 gr di ricotta fresca
  • erbe aromatiche
  • 2 fettine di limone
  • prezzemolo fresco
  • olio extra vergine di oliva
  • parmigiano grattugiato(facoltativo)
  • sale
  • pepe

PREPARAZIONE:

Per preparare i vostri cannelloni con branzino alla besciamella, iniziate a cucinare il branzino. Dopo averlo squamato ed eviscerato, inserite nel ventre del pesce due fettine di limone, poi disponetelo in una pirofila, salate e aggiungete qualche giro di olio evo.

Aggiungete qualche cucchiaio di acqua, un mix di erbe aromatiche, e poi infornate a 180° per 30-40 minuti a seconda della pezzatura dei pesci.

Quando il branzino sarà cotto alla perfezione, e la carne si staccherà facilmente dalle lische, pulite il pesce e raccogliete la sua polpa in una ciotolina. Assicuratevi che non ci siano tracce di spine, dopodiché sbriciolate la polpa del pesce con una forchetta, in una ciotola. Aggiungete la ricotta, del prezzemolo fresco tritato, sale e pepe.

Scottate i cannelloni in acqua bollente (o comunque seguendo le istruzioni sulla confezione della pasta), poi scolateli e asciugateli. Farcite i cannelloni con il ripieno di pesce, aiutandovi con un cucchiaino.

Spalmate uno strato di besciamella sul fondo della pirofila, disponete i cannelloni farciti e poi ricoprite con altra besciamella.

Per qualcuno è un delitto abbinare il parmigiano al pesce, ma se a voi piace, nulla vi vieta di aggiungere una spolveratina di parmigiano sulla superficie dei cannelloni. In alternativa, sarà perfetta una spruzzatina di prezzemolo.

Servite i vostri cannelloni con branzino alla besciamella ben caldi.

Una ricetta naturale: cannelloni ai funghi

BUON APPETITO!

Fonte foto: Flickr