Capesante con pesto di capperi e mandorle

Capesante con pesto di capperi e mandorle

Capesante con pesto di capperi e mandorle

chiudi

Le capesante con pesto di capperi e mandorle sono un secondo piatto ricco di sapore.

Le capesante con pesto di capperi e mandorle portano in tavola tutto il profumo del mediterraneo, grazie agli aromatici capperi, qui ridotti in salsina con mandorle, basilico e prezzemolo.

Le capesante saranno deliziose, cotte in un poco di burro, e resteranno molto morbide. Se sono delle scaloppine grandi ne basteranno solo quattro (una per ciascuno) mentre se si tratta di quelli piccoline regolatevi con dodici pezzi, sempre calcolando per quattro persone.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 10′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 4 – 12 capesante
  • burro q.b.
  • due manciate di capperi sottosale
  • una manciata di mandorle
  • basilico
  • prezzemolo
  • olio evo

PREPARAZIONE:

Per preparare le vostre capesante con pesto di capperi e mandorle, cominciate a pulire le capesante, staccandole dalla conchiglia adoperando un coltello. Sciacquatele per bene sotto l’acqua corrente e separate il corallo dalla noce.
Dopo averle ben pulite, asciugatele con un canovaccio pulito o della carta da cucina.

In una padella fate sciogliere un pezzo di burro e poi fate rosolare le capesante, quel tanto da farle rimanere tenere ma lievemente dorate.

Dissalate i capperi, sciacquandoli sotto l’acqua corrente, e poi lavate tutti gli altri aromi, quindi prezzemolo e basilico. Inserite i capperi e gli odori nel mixer, aggiungete le mandorle ed emulsionate con abbondante olio extra vergine di oliva.

Sistemate le capesante su un piatto e mettete un po’ di pesto di capperi al lato.

Servite le vostre capesante con pesto di capperi e mandorle.

Leggi anche: Capesante scottate su crema di patate e daikon al profumo di camomilla.

BUON APPETITO!

Fonte foto: Flickr