Capesante in insalata con arancia e menta

Capesante in insalata con arancia e menta

Capesante in insalata con arancia e menta

chiudi

Non avevate mai pensato alle capesante come contorno? Ecco l’insalata che vi farà cambiare idea: per un pranzo di Natale a base di pesce sorprendente!

Le capesante in insalata con arancia e menta sono una delle ricette natalizie moderne e fresche che i vostri ospiti apprezzeranno di sicuro. Ideali per una cena di mare, sono perfette anche per il cenone di Capodanno! La capasanta è un mollusco dal gusto delicato, molto simile all’ostrica: imparare come pulire le capesante e come si cucinano le capesante è un gioco da ragazzi. Una volta che avrete padroneggiato la tecnica sfornerete una ricetta con capesante dopo l’altra: provare per credere.

Vi suggeriamo anche le capesante gratinate al forno: una delle ricette natalizie più gettonate!

DIFFICOLTA‘:1

COTTURA: 5′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 15′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 12 capesante
  • 200 gr zucchine
  • aceto di vino q.b.
  • basilico
  • menta
  • 1 limone
  • 2 arance
  • prezzemolo
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe

PREPARAZIONE:

Per preparare le capesante in insalata con arancia e menta, iniziate a sgusciare i molluschi. Aprite le valve delle capesante utilizzando l’apposito coltello per ostriche: introducete la lama tra le valve e fate forza per aprirle. Aprite poi in modo molto delicato le valve controllando che il pesce all’interno non si stia rompendo. Fate passare la lama di un coltello tra la conchiglia e il mollusco per staccarlo.

A questo punto afferrate il mollusco con le dita di una mano e staccate delicatamente l’alveola marroncina e la sacca scura con le dita. Procedete sciacquando i molluschi sotto acqua fredda e successivamente asciugateli delicatamente.

Mondate le zucchine e tagliatele a listelle molto sottili; salatele, pepatele e preparate un’emulsione con il succo di un’arancia, un limone, un goccio di aceto di vino, e olio d’oliva in cui le lascerete marinare mentre cuocete il pesce.

Rosolate le capesante in una padella rovente per un paio di minuti per lato. Unitele poi alle zucchine che avrete privato della marinatura e completate con degli spicchi di arancia pulita e senza pellicine bianche.

Finite il vostro contorno di capesante in insalata con arancia con qualche foglia di menta, di basilico e dell’olio. Non sarà la tra le ricette di Natale più tradizionali, ma non vi deluderà.

Con le capesante potete sbizzarrirvi: provate le capesante al gratin, e le capesante al forno o quelle alla piastra, ma gustatele anche in risotti e secondi piatti. Potete usarle per preparare antipasti per la vigilia di Natale e secondi piatti natalizi, senza dimenticarvi di ricette veloci e semplici per tutti i giorni!

BUON APPETITO!

Fonte foto: Pinterest