Carpaccio di capesante su letto di amaranto

Carpaccio di capesante su letto di amaranto

Carpaccio di capesante su letto di amaranto

chiudi

Il carpaccio di capesante su letto di amaranto al mais con zenzero è un piatto ricco di antiossidanti: vitamina E, e ubichinone

Il carpaccio di capesante su letto di amaranto al mais è una ricetta ricca di nutrienti, antiossidanti e vitamine: perfetta per la nostra salute, proprio nella settimana nazionale per la prevenzione oncologica. La ricetta che vi proponiamo oggi è una rielaborazione rispetto a quella proposta da Heinz Beck nel suo menù della salute, ma non meno ricca di gusto e proprietà.

DIFFICOLTA‘: 3

COTTURA: 2h 10′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 200 gr mais
  • 1 lt acqua
  • 200 gr amaranto
  • 2 cucchiai salsa di soia
  • 6 capesante
  • sale q.b.
  • zenzero q.b.
  • 10 gr lime
  • olio extra vergine d’oliva q.b.

PREPARAZIONE:

Per preparare il carpaccio di capesante su letto di amaranto iniziate con l’amaranto al mais.

Pulite il mais e mettetelo nell’acqua fredda, fate bollire per un’ora e mezza circa, e poi scolatelo.

Prendete l’amaranto, e fatelo bollire nella stessa acqua di cottura del mais, aggiungetene su necessario, finché non raggiungerete circa 800 ml di liquido.

Fatelo cuocere per circa 40 minuti, aggiungendo la salsa di soia e il sale.

Poi pulite le capesante, asciugatele con cura e tagliatele a rondelle.

Grattugiate lo zenzero, e ricavatene un cucchiaio di succo strizzandolo con un panno pulito.

Aggiungete il succo di zenzero, quello di lime, un pizzico di sale e 1 cucchiaio di olio d’oliva alle capesante, mescolate bene e lasciatele marinare.

A questo punto riprendete l’amaranto e friggetelo nell’olio extra vergine d’oliva per qualche minuto.

Spostate l’amaranto fritto su un foglio di carta assorbente, in modo che l’olio si asciughi.

Servite preparando un letto di amaranto ancora caldo con l’aiuto di un cucchiaio, sopra cui disporrete circa 6 fettine di capasanta per porzione.

Provate anche le capesante su vellutata di finocchi al profumo di arancia: un antipasto raffinato, dal profumo gourmet.

BUON APPETITO!

Fonte immagine: Pinterest