Cavolfiore piccante

Cavolfiore piccante

Cavolfiore piccante

chiudi

 

L’insalata di cavolfiore piccante può essere utilizzata come contorno per dei secondi molto semplici, generalmente cotti alla griglia.

Scopriamo come preparare il cavolfiore piccante che potrà fare da contorno a tanti secondi o essere servita come un leggero piatto unico.

DIFFICOLTA’:1

COTTURA: 20′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′

INGREDIENTI:*6persone*

  • 100 gr prosciutto cotto in una sola fetta
  • 2 uova
  • 2 acciughe sott’olio
  • capperi in salamoia
  • olio extravergine d’oliva
  • limone
  • prezzemolo
  • sale

PREPARAZIONE: 

Per preparare il cavolfiore piccante, dovete in prima far rassodare le uova, facendole cuocere in acqua bollente per 10 minuti.

Dopo fatele raffreddare sotto l’acqua corrente. Il cavolfiore va poi diviso in cimette che dovete disporre a raggiera in una pirofila. Sigillatele poi con della pellicola trasparente e cuocetele nel forno a microonde per 8 minuti alla massima potenza. Unite dadini e pezzetti al cavolfiore, quando è giunto a cottura. Unite una manciata di capperi scolati all’insalata.

Spremete il limone ed emulsionate il succo con un cucchiaino di sale e tre di olio extravergine di oliva. Questa salsina andrà a condire il cavolfiore. Sgusciate le uova ed estraetene i tuorli.

Successivamente passateli al setaccio e fateli cadere a pioggia sull’insalata che andrà servita con una manciata di prezzemolo.

Una variante della ricetta può prevedere di far soffriggere nell’olio d’oliva l’aglio e la cipolla tritati finemente, salvo poi aggiungere della polpa di pomodoro, il basilico e il prezzemolo tritati.

Fate insaporire il cavolfiore aggiungendo anche sale e peperoncino piccante che renderà il vostro contorno davvero ottimo per tutti i secondi che avrete intenzione di preparare.

Con questa variante potrete anche sostituire il cavolo ad un secondo, ottenendo un piatto capace di soddisfare anche coloro che non amano del tutto il sapore del cavolo coperto in questo caso dal gusto piccantino che viene ad assumere e da quello del pomodoro.

Servite il tutto ben caldo.

BUON APPETITO!

FONTE FOTO:  PINTEREST