Chutney di mirtilli: un contorno saporito e insolito

Chutney di mirtilli: un contorno saporito e insolito

Chutney di mirtilli: un contorno saporito e insolito

chiudi

La ricetta del chutney di mirtilli è di origine britannica, si presta bene per il Natale italiano, ed è molto usata per il giorno del Ringraziamento americano.

Non fatevi spaventare dal nome: la ricetta del chutney di mirtilli è molto semplice. Se non l’avete mai provato, sappiate che si usa tradizionalmente come accompagnamento di carni e formaggi. Se no, per una veloce idea regalo, vi basterà prepararlo e offrirlo ad amici e parenti in un bel barattolo decorato. In Inghilterra, la terra d’origine di questa ricetta, viene gustato come accompagnamento dolce per i formaggi (tipo Brie).

Non tutti sapranno che l’ossessione britannica del chutney di mirtilli sul Brie al forno ha avuto origine in India. Ma questa ricetta percorre proprio tutto il Mondo: in America, infatti, in occasione del Giorno dei Ringraziamento è molto gettonata, in particolare par dare un twist ai sandwich al tacchino, che altrimenti risulterebbero un po’ scialbi.

DIFFICOLTA‘: 1

COTTURA: 15′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′

INGREDIENTI: *6 persone*

  • 1 kg di mirtilli freschi
  • 3 cucchiai di burro
  • 500 gr di zucchero
  • 3 cucchiai di curry in polvere
  • 3 cucchiai succo di limone
  • sale q.b.

PREPARAZIONE:

Il chutney di mirtilli è un contorno perfetto per ogni occasione, ma in particolar modo per le Feste. Aggiunge un sapore inaspettato e delizioso al vostro piatto principale. Siccome sappiamo benissimo tutti che i mirtilli freschi nel nostro Paese in autunno e inverno sono un’utopia, vi concediamo anche l’opzione di usare quelli surgelati.

I passaggi sono pochi e semplici: per ottenere il vostro chutney fate friggere i mirtilli nel burro caldo per circa 5 minuti, mescolando continuamente. Piano piano aggiungete anche gli altri ingredienti, e fate cuocere a fuoco basso per altri 10 minuti.

I tempi potrebbero essere leggermente diversi se usate quelli surgelati: in ogni caso, continuate a cuocere fino a quando i mirtilli non saranno morbidi.

Appena il vostro contorno è pronto, versatelo subito in vasetti sterilizzati, che poi chiuderete subito. Lasciate i vasetti capovolti per 10 minuti, trascorsi i quali potete rigirarli nuovamente e lasciarli raffreddare.

Per un tocco in più, decorate i vostri vasetti di chutney di mirtilli con foglie di agrifoglio.

BUON APPETITO!

Fonte foto: Pinterest