Cipolle rosse caramellate

SHARE

Le cipolle rosse caramellate sono una prelibata dolcezza e sono un perfetto contorno per accompagnare un gran numero di piatti.

chiudi


Le cipolle rosse caramellate sono un contorno dal sapore unico, con lo zucchero che abbraccia le cipolle in un matrimonio perfetto. Le cipolle rosse sono un vanto delle terre calabre, e in particolare della zona di Tropea. Sono conosciute da moltissimo tempo, e sono state importate in questa area dai fenici. Plinio il Vecchio, nel suo Naturalis Historia, le descrive come rimedio per curare un gran numero di disturbi e malattie. Le cipolle rosse sono una varietà particolarmente dolce e sono ottime da gustare sia cotte sia crude. In particolare contengono glucosio, fruttosio e saccarosio.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 40’

TEMPO DI PREPARAZIONE: 15’

INGREDIENTI PER LE CIPOLLE ROSSE CARAMELLATE (4 persone)

  • 1 kg di cipolle rosse
  • 160 g di zucchero di canna
  • 80 g di zucchero semolato
  • 300 ml d’acqua 250 g

PREPARAZIONE DELLE CIPOLLE ROSSE CARAMELLATE

Sbucciate le cipolle rosse eliminando la buccia più esterna e le parti superiore e inferiore. Tagliatele a fette per la larghezza, e sgranate gli anelli. Lo spessore delle fette deve essere di circa 4-5 millimetri. Prendete una padella e versatevi le cipolle. Aggiungete lo zucchero di canna, lo zucchero semolato e l’acqua. Mischiate bene.

Mettete la padella su un fuoco medio e fate raggiungere il bollore. Abbassate la fiamma in modo da avere solo un leggerissimo sobbollire e cuocete per circa un’ora. Al termine del tempo, i liquidi devono essere quasi del tutto evaporati. Se dovessero evaporare prima dell’ora, aggiungete altra acqua, possibilmente calda.

L’aspetto finale non deve trarre in inganno, la caramellizzazione degli zuccheri, e la presenza dello zucchero di canna, rendono le cipolle scure, ma è normale. Mettete le cipolle in una ciotola e servitele a tavola, calde, tiepide o fredde.

Se volete un gustoso contorno, ma dal sapore del tutto diverso, provate gli ottimi funghi trifolati.

FOTO DA: PINTEREST