Come fare sorbetto al limone

Come fare sorbetto al limone

Come fare sorbetto al limone

chiudi

Rinfrescante per l’estate ma piacevole tutto l’anno: ecco come fare il sorbetto al limone.

Il sorbetto al limone è così versatile che è difficile dargli una reale collocazione: può essere infatti interpretato come un dessert leggero e fresco, ma può anche diventare un piacevole modo di dissipare il sapore di carne o pesce tra una portata e l’altra.

Il sorbetto al limone, vera istituzione nel Sud Italia ma non solo, è anche una perfetta merenda per l’estate o quando si ha voglia di qualcosa di dolce ma senza esagerare con creme, cioccolato e via dicendo.

Per realizzare il sorbetto al limone che vi proponiamo non c’è bisogno della gelatiera: occorrono sono dei limoni, meglio se biologici e quindi non trattati, zucchero, acqua e una base alcolica di vostro gusto.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 10′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 10′ (escluso riposo in freezer)

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 200 ml di succo di limone
  • 2 limoni biologici(buccia)
  • 180 gr di zucchero
  • 450 ml di acqua
  • 3 cucchiai di limoncello (o grand marnier, vodka, prosecco)
  • foglie di menta o basilico per la decorazione (facoltativo)

PREPARAZIONE:

Per preparare il vostro sorbetto al limone, sbucciate i limoni biologici avendo cura di non arrivare alla parte bianca, notoriamente amara.

limoni

Portate a bollore i 450 ml di acqua insieme allo zucchero e alle bucce che avete appena ricavato. Quando il composto raggiungerà l’ebollizione sarà il momento di spegnere il fuoco: a questo punto potete unire il succo di limone.

Fate raffreddare il composto così ottenuto e incorporate i cucchiai di limoncello, o se preferite di vodka, prosecco o altre basi alcoliche.

Ponete in freezer, ricordandovi di dare una rimescolata al tutto ogni quarto d’ora. Quando il sorbetto avrà raggiunto la consistenza desiderata (in circa 90 minuti) potrete servirlo in coppette oppure nelle bucce di limoni stesse, ricavate dopo la spremitura.

Servite il vostro sorbetto al limone decorandolo, se vi piace, con qualche foglia di menta o basilico.

BUON APPETITO!

Fonte foto: Flickr