Come fare torroncini ai pistacchi

SHARE

Nella vostra dispensa non dureranno tanto: ecco come fare torroncini morbidi ai pistacchi, da gustare tutti in un boccone!

chiudi


I torroncini ai pistacchi saranno l’ultimo scampolo delle feste di Natale che gennaio si porterà via. In realtà si possono fare tutto l’anno, non per forza in inverno, ma come da tradizione è sempre l’atmosfera delle stagioni fredde che ce ne fa venire voglia.

Anche se in versione mini, il torrone morbido da ricetta prevede meno ingredienti di quanto possiate pensare. Se poi volete un gusto ancora più intenso e godurioso, vi consigliamo di immergere i torroncini nel cioccolato fuso, ovviamente dopo che il cioccolato si sarà un po’ raffreddato.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 5′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′

INGREDIENTI:

  • 400 gr di zucchero semolato
  • 2 cucchiai pieni di miele millefiori
  • 2 albumi
  • 250 gr di pistacchi
  • acqua q.b.
  • qualche goccia di aroma di vaniglia
  • 2 fogli di ostia
  • 150 gr di cioccolato fondente per la copertura (facoltativo)

PREPARAZIONE:

Per preparare i vostri torroncini ai pistacchi, per prima cosa dovete versare in un pentolino, meglio se con il fondo antiaderente, lo zucchero semolato, il miele millefiori e pochissima acqua. Portate sul fuoco, molto dolce, e mescolate finché lo zucchero non si sarà sciolto del tutto.

Montate a neve gli albumi d’uovo a temperatura ambiente, finché il composto non sarà ben spumoso. Quando lo zucchero sciolto nel pentolino sarà arrivato a 122° circa, sarà il momento di versarlo, a filo, sugli albumi montati, continuando a lavorare il composto. In ultimo aggiungete l’aroma di vaniglia.

Potrete adesso incorporare i pistacchi, che avrete prima frantumato grossolamente. Amalgamate bene il tutto e poi stendete un velo di ostia su una teglia.

Versate il composto sull’ostia, poi ricoprite con l’altro foglio di ostia. Lasciate riposare per tutta la notte (non c’è bisogno di cottura).

Il mattino dopo il vostro torrone sarà pronto, per cui potrete tagliarlo in praticini torroncini, che andranno poi conservati in frigorifero. Se volete, potete intingerli nel cioccolato fuso (raffreddato).

Servite il vostro torrone morbido fatto in casa, in versione mignon!

Da leccarsi i baffi i cantucci ai pistacchi e il torrone morbido alle mandorle: insieme al torrone morbido al cioccolato sono i classici impredibili delle feste!

BUON APPETITO!

Fonte foto: Pixabay