Cosce di pollo con speck e funghi

Cosce di pollo con speck e funghi

Cosce di pollo con speck e funghi

chiudi

Oggi prepariamo un delizioso secondo che richiama i sapori dell’autunno: le cosce di pollo con speck e funghi

Un succulento secondo dal profumino e sapore a dir poco delizioso: le cosce di pollo con speck e funghi, da accompagnare ad un buon vino bianco secco, con profumi ricchi e freschi come il Muller Thurgau trentino. Scopriamo come prepararlo.

DIFFICOLTA‘: 1

COTTURA: 45′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 4 cosce di pollo
  • 60 gr di speck
  • 20 gr di funghi secchi
  • 300 gr di porcini
  • 5-6 bacche di ginepro
  • 1/2 cipolla
  • 1 bicchierino di grappa
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • 1 bustina di zafferano
  • 1 cucchiaio di amido di mais
  • brodo di verdure
  • 1 spicchio d’aglio tritato con 1 ciuffo di prezzemolo
  • 5 cucchiai di olio extravergine
  • 20 gr di burro
  • sale
  • pepe

PREPARAZIONE:

Ammollate i funghi secchi in acqua tipieda per mezzora. Poi scolateli, lavateli, strizzateli e tritateli.

Tagliate a dadini lo speck e tritate la cipolla.

Lavate e asciugate le cosce di pollo, rosolatele in una padella antiaderente con 1 cucchiaio d’olio e quando la pelle sarà dorata scolatele su carta assorbente da cucina.

In un tegame fate appassire cipolla e speck con 2 cucchiai d’olio e il burro.

Aggiungete i funghi tritati , fate insaporire per un paio di minuti e unite le cosce di pollo. Fatele insaporire e poi sfumate prima con la grappa e poi con il vino tiepido.

Salate leggermente, unite le bacche di ginepro, bagnate con poco brodo e cuocete per 30-35 minuti. Rigirate il pollo ogni tanto e, se necessario, aggiungete altro brodo.

Pulite i porcini e lavateli velocemente. Affettateli e fateli scaldare in padella con 1 cucchiaio d’olio fino a quando sarà evaporata l’acqua di vegetazione.

Aggiungete il resto dell’olio e il trito d’aglio e prezzemolo, salate leggermente e lasciate insaporire per circa 2 minuti.

Uniteli alle cosce di pollo a circa 5 minuti dalla fine della cottura.

Regolate di sale, pepate e bagnate con un mestolino di brodo nel quale avete diluito lo zafferano.

Dopo 1 minuto, aggiungete l’amido di mais sciolto in 2 cucchiai di acqua fredda e mescolate delicatamente. Lasciate sobollire e spegnete.

Servite il piatto ben caldo.

BUON APPETITO!

FONTE FOTO: PINTEREST