Gnocchi di patate e farina di farro alla salvia

Gnocchi di patate e farina di farro alla salvia

Gnocchi di patate e farina di farro alla salvia

chiudi

Un sapore corposo per questa alternativa ai classici gnocchi: gustate con noi un buon piatto di gnocchi di patate e farina di farro alla salvia.

Sulla carta di identità di questi gnocchi di patate e farina di farro alla salvia ci sono pochi ingredienti, ma tutti buoni e salutari. Al posto della classica farina bianca di grano tenero, andremo a impastare questi gnocchi con della farina di farro, che potete trovare facilmente nei supermercati più forniti oppure nei negozi specializzati in alimentazione biologica e naturale.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 40′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 600 gr di patate
  • 250 gr di farina di farro
  • 1 tuorlo d’uovo
  • foglie di salvia a piacere
  • pinoli, mandorle o noci
  • 1 spicchio di aglio
  • olio extra vergine di oliva
  • parmigiano reggiano
  • sale

PREPARAZIONE:

Per preparare i vostri gnocchi di patate e farina di farro alla salvia, lessate le patate – iniziando da acqua fredda – e poi passatele nello schiacciapatate. Raccogliete la purea su un piano da lavoro e poi mischiatela alla farina di farro, a un pizzico di sale, a una manciata di parmigiano reggiano grattugiato. Impastate con il tuorlo d’uovo, fino a ottenere un impasto lavorabile. Formate dei bastoncini da cui poi andrete a tagliar via, con il coltello, gli gnocchi.

A parte, lavate le foglie di salvia e poi inseritele in un mixer insieme alla frutta secca che avete scelto, oppure ai pinoli, a un pezzetto di parmigiano, a uno spicchio di aglio senza germoglio e ad abbondante olio evo.

Lessate gli gnocchi di patate e di farro in acqua salata, condite con il pesto di salvia e completate, se volete, con un’altra spolverizzata di parmigiano.

Servite i vostri gnocchi di patate e farina di farro alla salvia caldi.

Squisiti anche gli gnocchi tricolori di ricotta al forno

BUON APPETITO!

“Sweet potato gnocchi with brown butter sage sauce” by Family O’Abé, used under CC BY 2.0 /Modified from original