Insalata di tacchino

Insalata di tacchino

Insalata di tacchino

Oggi prepariamo l’insalata di tacchino, un secondo piatto dal sapore deciso ma leggero che sicuramente sarà apprezzato da tutti a tavola.

chiudi


Oggi gustiamo un secondo piatto molto nutriente e gustoso, sebbene leggero e che sicuramente non appesantirà i vostri ospiti dopo il primo: l’insalata di tacchino. Si tratta di un piatto semplice da preparare e che comunque risulterà molto gradita a coloro che amano i sapori leggeri e non vogliono essere già pienissimi in vista del dolce. Da mangiare con contorni vari a seconda del vostro gusto, l’insalata di tacchino può essere mangiata anche come piatto unico per coloro che seguono un regime alimentare più o meno ipocalorico.

DIFFICOLTA’: 1

COTTURA: 14′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 16′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 400 gr di fesa di tacchino a fette
  • 125 gr di mais in scatola
  •  3 cucchiai di olio d’oliva
  • 50 gr di indivia belga
  • 50 gr di radicchio rosso
  • 50 gr di insalata riccia
  • 50 gr di lattughino
  • 1/4 peperone rosso
  • 1 cucchiaio di aceto bianco
  • 1 cucchiaio di farina
  • 1 spicchio d’aglio
  • 3 cucchiai di vino bianco
  • 2 pizzichi di sale fino
  • 1 spolverata di pepe

PREPARAZIONE:

Per preparare la  vostra insalata di tacchino, iniziate con il pulire il tacchino dalle parti grasse, battete leggermente le fettine con il batticarne. Proteggete la carne con della pellicola trasparente.

Tagliate la carne a strisce lunghe 7 centimetri e  larghe 1 centimetro. Infarinate le strisce di tacchino, fino a ricoprirle. Sbucciate l’aglio e mettetelo in padella con un cucchiaio d’olio.

Scaldate un minuto, eliminate l’aglio e adagiate la carne. Cuocete 3 minuti, voltando le strisce di carne più volte.

Spruzzate con il vino, fate evaporare, mettete il coperchio e cuocete 10 minuti a fuoco basso. Per evitare che la carne bruci unite 1 cucchiaio di brodo di dado vegetale caldo o di acqua calda.

Condite con sale e pepe, scolate la carne su un piatto con carta assorbente da cucina. Mentre cuoce la carne, mescolate l’aceto con il sale rimasto sciogliendolo con una forchetta in un’insalatiera. Incorporate l’olio rimasto, mezzo cucchiaino per volta e mezzo cucchiaio di acqua tiepida, continuando a sbattere.

Pulite le insalate, eliminando i torsoli, le foglie sciupate e le basi dure dei gambi.

Togliete i semi e i filamenti bianchi dal peperone. Lavate bene le verdure, scolatele e asciugatele in un canovaccio.

Tagliate il peperone a filetti lunghi 4 cm e larghi 2 mm. Sgocciolate il mais dal liquido di conservazione.

Sistemate le foglie di indivia e di radicchio rosso a corona e alternate su un piatto da portata. Irrorate con il condimento. Disponete sopra la carne, il mais e le altre insalate, servite subito.

FONTE FOTO: PINTEREST