Menù di Natale: 10 contorni semplici e veloci

Menù di Natale: 10 contorni semplici e veloci

Menù di Natale: 10 contorni semplici e veloci

chiudi

Il vostro menù di Natale è quasi al completo, vi manca solo un piccolo dettaglio: i contorni. Ecco i nostri suggerimenti per accompagnare i vostri secondi piatti natalizi!

I contorni sono delle pietanze spesso sottovalutate: vengono servite come accompagnamento o completamento per i vostri secondi piatti natalizi e non solo. La tradizione gastronomica italiana non si è mai fatta mancare la varietà in questo campo, da quelli classici a base di verdura e legumi, a quelli rielaborati in chiave moderna.

Fra i contorni più sfiziosi ci sono senza dubbio le patate e i piselli: sono i preferiti dagli italiani perchè possono essere preparati in mille modi diversi, e si abbinano alla perfezione sia a carni rosse che pollame e verdure. Queste pietanze in realtà non hanno stagione: contorni natalizi, invernali o estivi possono essere proposti in ogni momento dell’anno, proprio per aggiungere un twist inaspettato alla pietanza principale.

Siete alla ricerca di un’idea furba per far mangiare anche i contorni di verdure ai vostri figli? Ecco qualche proposta diversa dal solito ma deliziosa per rendere le verdure più appetitose anche per i bambini più difficili. Con i giusti abbinamenti riuscirete a far amare loro ogni piatto. Anche le verdure più detestate si trasformeranno magicamente in contorni molto apprezzati.

Capesante in insalata con arancia e menta

insalata di capesante

Scopri QUI la ricetta!

Non avevate mai pensato alle capesante come contorno? Ecco l’insalata che vi farà cambiare idea: per un pranzo di Natale a base di pesce sorprendente!

Le capesante in insalata con arancia e menta sono la ricetta – natalizia e non solo – moderna e fresca che i vostri ospiti apprezzeranno di più. Ideali per una cena di mare, sono perfette anche per il cenone di Capodanno! La capasanta è un mollusco dal gusto delicato, molto simile all’ostrica: vedrete che imparare come pulire le capesante e come cucinarle è un gioco da ragazzi. Una volta che avrete padroneggiato la tecnica sfornerete una ricetta con capesante dopo l’altra: provare per credere.

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 12 capesante
  • 200 gr zucchine
  • aceto di vino q.b.
  • basilico
  • menta
  • 1 limone
  • 2 arance
  • prezzemolo
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe

Cavolo rosso con pere e noci

Cavolo-rosso-agrodolce

Scopri QUI la ricetta!

Un contorno dai colori vivaci e natalizi, che sembrerà quasi un centrotavola in mezzo alle altre ricette di Natale: cavolo rosso con pere e noci.

Il cavolo rosso con pere e noci costituirà un accompagnamento di grande gusto per diversi tipi di arrosti, anche farciti, ma anche per i classici taglieri misti, con affettati e formaggi.

Si tratta di un’insalata diversa dal solito, sicuramente ricca e aromatica, che vede la morbidezza del cavolo rosso incontrare la dolcezza delle pere e la croccantezza dei gherigli di noci. Ingredienti facilmente reperibili in questa stagione per poter preparare ricette veloci e semplici.

Se trovate che ci stiano bene, potete arricchire questo contorno con delle scaglie di parmigiano reggiano, ma in questo caso diventerà – più che un contorno – un antipasto, oppure un piatto a sè per una cena leggera dopo le grandi abbuffate natalizie.

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 1 cavolo rosso
  • 2 pere non troppo mature (di qualsiasi varietà)
  • noci a piacere
  • scaglie di parmigiano (facoltativo)
  • aceto balsamico (facoltativo)
  • olio extra vergine di oliva
  • sale
  • pepe nero, meglio se macinato al momento

Cavoletti di Bruxelles con castagne

cavoletti-bruxelles-castagne

Scopri QUI la ricetta!

Un contorno che starà benissimo al fianco di un bell’arrosto classico: i cavoletti di Bruxelles con castagne sono ideali per la cena di Natale!

I cavoletti di Bruxelles con castagne saranno l’accompagnamento che cercavate per dare ancora più gusto agli arrosti farciti del pranzo di Natale, ma potranno essere il “rinforzo” perfetto anche per un tagliere di formaggi di varia stagionatura, e salumi di diversi tipi.

CONSIGLIO

Per eliminare il cattivo odore dei cavoletti di Bruxelles in cottura, dovete aggiungere alla loro acqua – quindi in pentola – una fettina di pane impregnato di succo di limone oppure di aceto di vino: eviterete così che la cucina assorba quell’odore solforoso per svariate ore. In questo modo i vostri ospiti potranno godersi le vostre ricette di Natale senza rimanere nauseati.

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 500 gr di cavoletti di Bruxelles
  • 300 gr di castagne
  • 2 foglie di alloro
  • burro q.b.
  • acqua o brodo vegetale q.b.
  • 2 cucchiai di Marsala secco
  • sale, pepe bianco o nero

Insalata di arance sanguinello, crescione d’acqua e finocchi

insalata di arance

Scopri QUI la ricetta!

Come intermezzo per la cena di Natale o come contorno per ogni stagione: insalata di arance sanguinello, crescione d’acqua e finocchi.

Si presta a tante interpretazioni diverse: l’insalata di arance sanguinello, crescione d’acqua e finocchi può essere consumata come contorno, accanto a secondi piatti natalizi di carne, di pesce, formaggi, uova o salumi. Ma può anche essere un rinfrescante intermezzo tra le ricette di Natale, quando le portate sono tante – o troppe! – e tra un pezzo di baccalà e una bracioletta di carne, si sente l’esigenza di “spezzare” con qualcosa di fresco e succoso.

Inoltre, con qualche trucco nell’impiattamento, questa insalata può anche diventare uno dei vostri antipasti natalizi sfiziosi, magari in accompagnamento a delle uova di quaglia.

Le arance sanguinello, quelle rosso-arancioni, in realtà possono essere sostituite con qualsiasi altro tipo di arance. Il crescione d’acqua, invece, può essere cambiato con valeriana o songino.

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 4 arance sanguinello
  • 1 finocchio
  • crescione d’acqua o songino q.b.
  • olio extra vergine di oliva
  • sale fino
  • pepe nero macinato al momento
  • 1 limone (succo)
  • noci o mandorle tritate (facoltativo)

Cipolline borettane glassate

cipolline all'uvetta

Scopri QUI la ricetta!

Un contorno che sarà perfetto in abbinamento a molti secondi piatti natalizi, ma non solo: cipolline borettane glassate.

Le cipolline borettane glassate sono un contorno appetitoso e facilissimo da preparare: perfette per il vostro pranzo di Natale se amate le ricette semplici! La glassatura delle cipolline borettane si ottiene facendo saltare in padella le cipolle con dello zucchero di canna, del burro e dell’aceto balsamico.

Si tratta quindi di un contorno dal sapore piacevolmente agrodolce, che esalterà con il suo gusto tantissimi piatti previsti dal classico menu’ di Natale, come ad esempio il cappone ripieno, arrosti di vario tipo, baccalà al forno e altre preparazione; ma le cipolline borettane glassate saranno ideali anche come stuzzichino o in abbinamento a formaggi di varia stagionatura e anche con dei salumi.

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 500 gr di cipolline borettane
  • 25 gr di burro
  • 2 cucchiai di aceto balsamico
  • 1 cucchiaio raso di zucchero di canna
  • sale fino

Insalata di rinforzo, piatto natalizio napoletano

insalata-rinforzo

Scopri QUI la ricetta!

Un contorno a base di cavolfiore, olive, cipolline e molto altro: l’insalata di rinforzo, una delle ricette di Natale della tradizione napoletana.

L’insalata di rinforzo è una portata della tradizione natalizia di Napoli e dintorni. Si tratta di un ricco contorno preparato con cavolfiori lessi, cetriolini, giardiniera, olive verdi, cipolle, peperoni, acciughe sotto sale, e poi condito con del buon olio extra vergine di oliva, sale fino e aceto. Ma non fatevi spaventare dal numero di ingredienti: sarà una delle ricette più semplici e deliziose del vostro pranzo di Natale.

Il suo nome, questa insalata lo deve al fatto che veniva (e viene tutt’oggi) servita durante la cena della Vigilia di Natale. Durante questa serata, infatti, per tradizione non si consuma la carne, e quindi era necessario rinforzare le portate a base di pesce, più leggere, con qualcosa di molto ricco.

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 1 cavolfiore (non troppo grosso)
  • 100 gr di olive nere di Gaeta
  • 100 gr di olive verdi
  • 100 gr di peperoni dolci sottaceto (pappacelle)
  • 50 gr di cetriolini sottaceto
  • 50 gr di cipolline sottaceto
  • 10 filetti di acciughe sotto sale
  • giardiniera a piacere
  • una manciata di capperi
  • aceto di vino q.b.
  • olio extra vergine di oliva
  • sale

Insalata di scarola e arance

scarola-arancia

Scopri QUI la ricetta!

Una bella ciotola di insalata di scarola e arance è che quello che ci vuole per “sgrassare” la bocca durante il lauto pranzo di Natale.

L’insalata di scarola e arance potrebbe essere un ottimo contorno per accompagnare molti dei secondi piatti natalizi, che sono sia a base di carne che di pesce. Ebbene, questa insalata, tra le ricette più semplici del mondo, sarà l’ideale con entrambi, e potrà anche essere gustata come goloso intermezzo per resettare il palato tra una portata e l’altra.

Inoltre sia la scarola (anche detta indivia) che le arance sono di stagione a dicembre, per cui è bene approfittarne: fate il pieno di gusto e di salute senza pesare troppo sul portafoglio.

Per arricchire questa insalata, nel caso voleste trasformarla in uno degli antipasti per la vigilia di Natale o in un contorno più ricco, vi basterà aggiungere delle scaglie di parmigiano reggiano, un po’ di frutta secca tagliata grossolanamente e – se gradite – dell’uvetta.

INGREDIENTI:

  • 1-2 cespi di scarola
  • 2 arance navel o tarocco
  • 1 pompelmo rosa
  • scaglie di parmigiano reggiano
  • uva passa (facoltativa)
  • noci e/o mandorle (facoltative)
  • olio extra vergine di oliva
  • sale fino

Sfincione siciliano

sfincione

Fonte foto: pinterest.com/source/kingarthurflour.com

Scopri QUI la ricetta!

Un classico del menu’ di Natale (ma non solo) dei siculi: ecco la ricetta dello sfincione siciliano.

Lo sfincione siciliano è una squisita pizza farcita in superficie con della salsa di pomodoro, cipolle e acciughe, spolverizzata infine con del caciocavallo, o altri formaggi, e infornata per un quarto d’ora.

Il sapore di questa pizza è corposo e ricco, come tutta la grande cucina tipica siciliana, e sarà un ottimo contorno o antipasto anche durante il cenone delle festività natalizie e di fine anno. Lo sfincione si trova facilmente a Palermo, dove è anche uno dei principali cibi da strada, nonchè una delle ricette di Natale più amate.

Benvenuti nel mondo delle ricette tipiche italiane: i classici della cucina italiana sono tutti da scoprire!

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 250 gr di farina 0
  • 200 ml di salsa di pomodoro
  • 100 gr di caciocavallo
  • 8-10 filetti di acciughe
  • 1 cipolla rossa
  • 2 pizzichi di zucchero
  • 4 gr di lievito di birra disidratato
  • olio extra vergine di oliva q.b.
  • origano secco a piacere
  • sale

Intermezzo di Natale con mandarini e melagrana

intermezzo di natale

Fonte foto: pinterest.com/zm37/

Scoprite QUI la ricetta!

Tra una portata e l’altra del cenone, o anche come pre-dessert, vi consigliamo l’intermezzo di Natale con mandarini e melagrana: finalmente delle ricette semplici!

Capita spesso che tra una portata e l’altra della cena di Natale o di San Silvestro, si senta l’esigenza di un qualcosa di fresco, per “rifarsi la bocca” prima di passare ad altro. Ed ecco che qui può subentrare con piacere quello che abbiamo chiamato intermezzo di Natale con mandarini e melagrana.

In realtà può diventare esso stesso un dessert, o un pre-dessert, con la semplice aggiunta di una cremina dolce composta da yogurt bianco e miele. In alternativa, diverrà una gradevole e fresca pausa: dopo antipasti, ricchi primi piatti natalizi, secondi elaborati bisogna staccare un attimo prima di buttarsi sulle torte natalizie!

Insomma, cosa aspettate a provare questa preparazione multifunzione, tra le ricette più veloci e semplici in circolazione?

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 8 mandarini
  • 1 melagrana
  • 2 kiwi
  • 1 pera
  • 1 arancia (succo)
  • olio extra vergine di oliva
  • 200 ml di yogurt bianco senza zucchero (facoltativo)
  • sale fino

Insalata di cavolo rosso marinato al pompelmo

cavolo rosso

Fonte foto: pinterest.com/epicurious/

Scopri QUI la ricetta!

Un’idea per un menu’ di Natale originale e semplice da fare? L’insalata di cavolo rosso marinato al pompelmo!

Un tripudio di colori e anche una grande fonte di benessere, perché questa insalata di cavolo rosso marinato al pompelmo è ricchissima di virtù. Tutti gli ingredienti sono crudi, e quindi potrete trarne ogni beneficio.

Il cavolo rosso è una grande fonte di antiossidanti, e anche il pompelmo rosa è un vero toccasana: oltre ad essere ricco di vitamine, è anche un acceleratore del metabolismo, e aiuterà a bruciare i grassi un po’ più in fretta. E noi ben sappiamo quanto bisogno ce ne sia, soprattutto nei periodi in cui è inevitabile strafare un po’!

Questo contorno potrà essere servito con carni bianche, arrosti, uova, salumi, pesce, formaggi… praticamente sta bene con quasi tutti i secondi piatti natalizi!

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 1 cavolo rosso
  • 2 carote
  • 1 pompelmo rosa
  • 1 arancia
  • olio extra vergine di oliva
  • sale
  • pepe

Fonte foto copertina: pinterest.com/ClosetCooking/