Pasticcio di patate

Pasticcio di patate

Pasticcio di patate

chiudi

Oggi prepariamo il pasticcio di patate, un piatto saporito destinato a riscuotere consensi tra tutti i vostri ospiti e tra quelli che non vogliono la carne.

Gustiamo oggi il pasticcio di patate, un piatto che siamo sicuri piacerà a tutti gli ospiti, compresi i bambini. Per realizzare una ricetta ancor più saporita, potete sostituire nella ricetta originale, il latte con un’eguale quantità di panna e aggiungere 50 gr di provola tagliata a dadini. In questo modo la preparazione sarà sicuramente più cremosa e ancor più gustosa.

DIFFICOLTA’: 1

COTTURA: 26′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 4 patate
  • 6 uova
  • 400 gr di pomodori
  • 1 cipolla
  • 2 rametti di prezzemolo
  • 2 cucchiai di latte
  • 3 cucchiai di olio di oliva
  • 1 cucchiaio di burro
  • 2 pizzichi di sale fino
  • 1 spolverata di pepe

PREPARAZIONE:

Per preparare il pasticcio di patate, lavate le patate sotto l’acqua corrente, sfregando per bene per eliminare la terra e sbucciatele. Lavatele ancora, tagliatele a rondelle di 1 cm di spessore con un coltello e fate asciugare su carta assorbente da cucina. Sbucciatele e lavate la cipolla sotto l’acqua corrente fredda.

Tagliatela a rondelle sottili e fatele asciugare su carta assorbente da cucina. Lavate le foglie del prezzemolo, asciugatele e tritatele grossolanamente con un coltello o la mezzaluna. Lavate i pomodori sotto l’acqua corrente e tagliateli a spicchi con un coltello. Mettete gli spicchi di pomodoro ad asciugare appoggiati su un foglio di carta assorbente da cucina.

Scaldate l’olio in una padella e aggiungete le patate a fette. Soffriggete per 1 minuto a fiamma alta. Abbassate la fiamma e cuocete per 10 minuti girando sempre le patate con una paletta di legno e un cucchiaio per far dorare tutti i lati, facendo attenzione a non rompere le fette.

Spolverizzatele con un pizzico di sale, toglietele dalla padella con un mestolo forato e mettetele su un foglio di carta assorbente da cucina per eliminare l’olio in eccesso. Accendete il forno a 180 gradi. Sgusciate le uova in una fondina, versate il latte, insaporitele con il sale rimasto e il pepe.

Sbattete per 30 secondi con la forchetta per avere un composto omogeneo. Ungete con il burro una teglia di ceramica o vetro resistente al calore e disponete la cipolla in un solo strato. Mettete i pomodori tagliati a spicchi e aggiungete le patate, sempre formando uno strato sopra l’altro.

Unite le uova sbattute. Mettete in forno per 15 minuti. Togliete il pasticcio dal forno e cospargetelo di prezzemolo tritato. Servite direttamente il pasticcio di patate nella teglia di cottura.

BUON APPETITO!

FONTE FOTO: PINTEREST