Perle di patate e carote in cialde di parmigiano

Perle di patate e carote in cialde di parmigiano

Perle di patate e carote in cialde di parmigiano

chiudi

Oggi prepariamo un delizioso contorno, ideale anche come piatto unico per i più piccoli: le perle di patate e carote in cialde di parmigiano

Prepariamo le perle di patate e carote in cialde di parmigiano, un contorno sostanzioso da usare all’occorrenza anche come piatto unico che piacerà molto anche ai bambini affamati che tornano da scuola. Il contorno, che dunque può essere anche servito da solo, facile da preparare, può accompagnare diversi tipi di secondi: che siano a base di carne o a base di pesce per chi non ha paura dell’accostamento pesce-formaggio. Anche come piatto unico i più piccoli saranno sicuramente in grado di apprezzarne non solo l’aspetto (visto che parliamo di un contorno tanto semplice quanto coreografico) ma soprattutto il gusto, ricco e nutriente. Del resto parliamo di un piatto che contiene sia patate che formaggio e quindi capace di saziare deliziando e offrendo la giusta carica energetica per i piccini come per i grandi.

DIFFICOLTA’: 1

COTTURA: 15′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 200 gr di parmigiano reggiano
  • 3 patate
  • 4 carote
  • 80 gr di burro
  • sale

PREPARAZIONE: 

Pelate le patate e le carote e, con un attrezzo apposito, realizzate delle piccole palline.

Fate sbollentare le carote e le patate in acqua salata e passatele poi in padella con il burro.

Per preparare le cialde di parmigiano, occorre prendere un padellino antiaderente e scaldarlo sul fornello. Cospargetelo con il parmigiano grattugiato, cuocete per un minuto e girate le cialde così ottenute.

Appena le cialde sono pronte, sformatele su un bicchiere capovolto in modo che possano essere realizzate delle forme concave per contenere le patate e le carote.

Servite le vostre cialde con le perle di patate e di carote con una spolveratina di prezzemolo tritato, per un effetto visivo di sicuro impatto oltre che di innegabile gusto per grandi e piccini.

BUON APPETITO!

FONTE FOTO: PINTEREST