Ricetta salva spesa: trofie con lenticchie e zucchine al peperoncino

SHARE

Per la rubrica Ricetta salva spesa vi proponiamo le trofie con lenticchie e zucchine al peperoncino.

chiudi


Economiche e sane, le trofie con lenticchie e zucchine al peperoncino vi stupiranno con il loro sapore… di casa. Si tratta, infatti, di un piatto molto semplice, diremmo quasi basico, eppure – come tutte le cose semplici – capace di dare grande soddisfazione al palato. Oltretutto si tratta di un piatto povero di ingredienti, e quindi si potrà preparare davvero con pochissimi euro.

Abbiamo scelto di proporvi questo piatto con le trofie, anziché con la pasta corta che solitamente viene usata per queste preparazioni, ma siete liberi di cambiare il formato della pasta: sarà comunque ottima.

COSTO: tra i 5 e gli 8 euro

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 40′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 350 gr di trofie
  • 150 gr di lenticchie
  • 2 zucchine piccole
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • 1 spicchio di aglio
  • olio extra vergine di oliva
  • 1/2 cipolla
  • peperoncino fresco
  • qualche foglia di alloro
  • sale

PREPARAZIONE:

Per preparare le vostre trofie con lenticchie e zucchine al peperoncino, cominciate a cuocere le lenticchie in pentola a pressione, in acqua salata, dopo aver aggiunto l’aglio, un po’ di concentrato di pomodoro e qualche foglia di alloro. Fate cuocere per circa 30 minuti dalla ripresa del fischio.

Tagliate le zucchine a dadini. Quando le lenticchie saranno pronte, versatele in una pentola (con parte del loro brodo) in cui avrete fatto rosolare in olio evo la cipolla tritata finemente. Oltre alle lenticchie, mettete anche le zucchine, che dovranno cuocere per qualche minuto.

Cuocete le trofie, poi scolatele e versatele nella pentola con le lenticchie e le zucchine. Aromatizzate con del peperoncino fresco tagliato a pezzetti e un bel giro d’olio evo.

Servite le vostre trofie con lenticchie e zucchine al peperoncino.

Leggi anche: Insalata francese di lenticchie con fagiolini e frutta secca

BUON APPETITO!

Fonte foto: Flickr