Salamelle ubriache

Salamelle ubriache

Salamelle ubriache

Questo è il periodo migliore per acquistare e gustare il maiale; ecco allora una ricetta golosa per cucinare le salamelle e accostarle magari a un bel piatto di polenta fumante.

chiudi


Le salamelle Mantovane hanno il notevole vantaggio di essere prodotte non con gli scarti del maiale, come accade per la maggior parte degli insaccati, ma con carne di prima scelta. Tanto è vero che si sono guadagnate il riconoscimento di Prodotto Agroalimentare Tradizionale (P.A.T.) per la regione Lombardia. Hanno anche una storia di tutto rispetto. Vengono infatti citate non meno che in alcune lettere di Isabella d’Este risalenti al XVI secolo!

Se avete già l’acquolina in bocca, cosa aspettate a mettervi ai fornelli?

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 35 min

TEMPO DI PREPARAZIONE: 5 min

INGREDIENTI  PER LE SALAMELLE per 4 persone

  • 4 salamelle fresche tipo Mantovane
  • 2 bicchieri di vino rosso
  • 1 foglia di alloro
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaio di olio
  • 1 cucchiaino di fecola di patate
  • pepe q.b.

PREPARAZIONE DELLE SALAMELLE

Con uno stuzzicadenti praticate alcuni fori su ogni lato delle salamelle, adagiatele in una padella antiaderente e copritele d’acqua. Aggiungete l’alloro spezzato in due e portate a bollore. Fate cuocere per una ventina di minuti girandole a metà cottura. Estraetele dalla padella e tenetele da parte. Buttate l’acqua e, facendo attenzione a non scottarvi, pulite grossolanamente la padella con un pezzo di carta da cucina.

Rimettete la padella sul fuoco con un cucchiaio di olio (è sufficiente perché sarà già in parte unta dal grasso delle salamelle) e uno spicchio d’aglio schiacciato, che farete rosolare. A questo punto rimettete nella padella le salamelle e fatele rosolare per 5 minuti girandole su entrambi i lati. Sfumate con il vino rosso, pepate e fatele insaporire a fuoco medio ancora per 10 minuti. Estraetele e tenetele al caldo.

Abbassate un po’ il fuoco e versate nella padella due dita d’acqua fredda (mi raccomando o la fecola farà i grumi) in cui avrete fatto sciogliere un cucchiaino di fecola di patate. Mescolate bene e fate addensare per 2 o 3 minuti.

Impiattate versando la vostra salsina sulle salamelle.

Se vi piacciono gli insaccati freschi della tradizione provate anche questa originale ricetta di Cotechino in crosta.