Scaloppine di pollo alle olive

Scaloppine di pollo alle olive

Scaloppine di pollo alle olive

chiudi

Gustiamo oggi un secondo piatto molto buono e dal tipico sapore mediterraneo: le scaloppine di pollo alle olive che prevedono anche qualche variante.

Oggi prepariamo un secondo piatto dall’intenso sapore mediterraneo: le scaloppine di pollo alle olive. Questa preparazione prevede anche una variante più delicata. Qualora non vogliate unire il trito di erbe aromatiche e le olive, allungate la passata di pomodoro con 50 ml di panna liquida.

Una variante molto dietetica è quella di grigliare semplicemente il petto di pollo senza farlo cuocere nel burro e nell’olio. A voi la scelta!

DIFFICOLTA’: 1

COTTURA: 12′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 8′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 500 gr di fettine di petto di pollo
  • 2 cucchiai di farina bianca
  • 1/2 mezzo bicchiere di vino bianco
  • 300 gr di passata di pomodoro
  • 30 gr di olive nere snocciolate
  • 30 gr di olive verdi snocciolate
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 rametti di prezzemolo
  • 1 pizzico di origano secco
  • 3 cucchiai di olio d’oliva
  • 2 cucchiai di burro
  • 1 spolverata di pepe
  • 1 pizzico di sale fino

PREPARAZIONE:

Lavate le foglie di prezzemolo, asciugatele e tritatele finemente insieme all’aglio sbucciato.

Scolate le olive e sciacquatele sotto l’acqua corrente. Scolatele nuovamente e riducetele a rondelle di 2 mm di spessore. Lavate le fettine di pollo e asciugatele con carta assorbente da cucina,

Praticate alcuni taglietti sul bordo delle fettine con le forbici o un coltellino. Allargate la farina su un piatto e passatevi le fettine di pollo da entrambi i lati, premendo con il palmo delle mani.

Scrollate l’eccesso di farina. Scaldate il burro e l’olio in una larga padella e adagiatevi le scaloppine in un solo strato. Cuocetele 1 minuto, voltatele con due cucchiai e cuocetele 1 minuto anche dall’altra parte.

Versate il vino, lasciate evaporare 2 minuti a fuoco alto. Insaporite con un pizzico di sale fino.

Versate nella padella la passata di pomodoro, le rondelle di oliva e il trito di erbe aromatiche. Aggiungete il sale rimasto, l’origano e cuocete per 8 minuti.

Trasferite la preparazione in un piatto da portata e servite.

BUON APPETITO!

FONTE FOTO: PINTEREST