Stinco di maiale arrosto glassato

Stinco di maiale arrosto glassato

Stinco di maiale arrosto glassato

Prepariamo oggi lo stinco di maiale arrosto glassato, un secondo piatto da gustare con sapore durante il cenone di fine anno.

chiudi


Per il cenone di fine anno possiamo preparare lo stinco di maiale arrosto glassato, un secondo piatto delizioso che ci consentirà di cucinare in maniera diversa lo stinco di maiale che sicuramente avremo a casa durante i giorni di festa. In questa ricetta, la cottura dello stinco di maiale sicuramente non è cosa complicata. Basterà, infatti, usare lo stinco precotto, ma qualora vogliate preparare il pezzo di carne cruda, non solo dovrete allungare i tempi di cottura, ma dovrete far marinare la carne che intendente cucinare per almeno 12 ore.

Mettiamoci dunque all’opera per realizzare questo piatto che sicuramente piacerà a tutti i vostri ospiti per il cenone.

DIFFICOLTA’: 2

COTTURA: 20′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 40′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 1 stinco di maiale
  • q.b. di bacche di ginepro
  • q.b. rosmarino
  • q.b. alloro
  • q.b. paprika
  • q.b. sale
  • olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaino di mostarda inglese in polvere o di senape
  • 1 bicchiere di marsala

PREPARAZIONE:

Per preparare il vostro stinco di maiale arrosto glassato, come prima cosa preparate un trito con tutte le erbe aromatiche. Unite poi un pizzico di sale e le polveri delle spezie. Aprite la confezione dello stinco di maiale, sistematelo in una teglia e tagliuzzatelo per infilarci dentro il trito aromatico.

Condite con l’olio, mettete in forno caldo e cuocete per circa 20 minuti a 200 gradi nel forno caldo, irrorando con il Marsala e girando lo stinco per farlo dorare.

Potreste pensare di servire lo stinco di maiale arrosto glassato con un’insalata, oppure con delle patate e la maionese che leghi il tutto. Potete anche accompagnare il vostro piatto con un contorno di crocchette piatte di patate e topinambur. Che ne pensate?

Gustate anche il buonissimo stinco di maiale con cipolle alla birra.

BUON APPETITO!

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/buttalapasta/