Sugarfina: il fenomeno delle caramelle al vino rosè

Sugarfina: il fenomeno delle caramelle al vino rosè

Sugarfina: il fenomeno delle caramelle al vino rosè

chiudi

Sugarfina è la boutique di dolci di New York che ha fatto impazzire il web: le loro caramelle al vino rosè sono andate a ruba

La tendenza foodie dell’estate 2016 arriva da New York. Di cosa si tratta? Stiamo parlando delle caramelle gommose al vino rosè di Sugarfina. Queste caramelle a forma di rosa o orsetto hanno fatto impazzire il web. La caramella in questione una sua particolarità ce l’ha: è al vino rosé ed è andata sold out in sole due ore. Cosmopolitan, Vogue, Elle, tutti ne parlano e tutti le vogliono, ma sono difficilissime da reperire, e vanno sold out immediatamente dopo ogni restock.

Anche la lista degli ordini in attesa cresce moltissimo

La boutique dei dolci Sugarfina è già nota per la produzione di orsetti gommosi allo Champagne. Ma da quando ha lanciato la nuova linea di caramelle con infuso di Whispering Angel Rosé,  non riesce più a stare dietro alle richieste.

Questi dolcetti sono infusi con un vino dal particolare colore rosa-salmone, fresco e delicato con note dolci e fruttate.

Potete trovarle in due varianti: Rosé all day, le rose gommose e le Yes way rose, a forma di simpatici orsetti.

Sugarfina non si definisce una boutique a caso: sono disponibili in eleganti e colorate confezioni regalo. Se riusciste ad acquistarle, farete un figurone.

Sulla pagina Instagram ufficiale di Sugarfina è stato pubblicato un post con le relative istruzioni per acquistare le celebri caramelle alcoliche:”

“Iscrivetevi all’indirizzo email roseaalday@sugarfina.com. Riceverete una mail con le istruzioni su come iscrivervi alla lista d’attesa, per poi recarvi presso il punto vendita designato.

Si raccomanda di presentarsi all’orario di apertura dello shop! Se per qualche ragione non riuscite a presentarvi in negozio, potete delegare qualcuno al vostro posto”.

La lista d’attesa conta al momento già ben oltre 3000 persone: un vero e proprio fenomeno!

Fonte foto: Instagram