Tacchino ripieno di Natale

Tacchino ripieno di Natale

Tacchino ripieno di Natale

Oggi gustiamo il tacchino ripieno di Natale, un secondo piatto unico e delizioso importato dal menu di Natale degli statunitensi.

chiudi


Il pranzo di Natale, sul modello statunitense, impone la preparazione del tacchino ripieno di Natale, importato per l’occasione dal giorno del Ringraziamento.

Vediamo come preparare questa ricetta natalizia, sicuramente abbastanza impegnativa.

DIFFICOLTA’: 3

COTTURA: 180′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 90′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 6 kg di tacchino disossato
  • 400 gr di salsiccia
  • 400 gr di macinato di vitella
  • 400 gr di macinato di manzo
  • 400 gr di mortadella
  • 2 uova
  • 6 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 4 fettine di pancarrè
  • latte
  • due rametti di rosmarino
  • 20 foglie di salvia
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • mezza cipolla
  • vino bianco secco o brodo vegetale
  • 20 castagne
  • sale e pepe
  • noce moscata
  • burro
  • olio

PREPARAZIONE: 

Per preparare il vostro tacchino ripieno di Natale, in primis preparate la farcitura. Tagliate a pezzettini piccoli la mortadella e svuotate le salsicce. Mettete a bagno nel latte 4 fettine di pancarrè e fate bollire le castagne per 10/15 minuti. Unite il macinato di vitella, il macinato di manzo, il ripieno delle salsicce e la mortadella a dadini in un grosso recipiente. Amalgamate bene con le mani, unendo 2 uova e 8 cucchiai di parmigiano grattugiato. Impastate fino a quando il macinato sarà omogeneo.
Sminuzzate un paio di rametti di rosmarino con una ventina di foglie di salvia, un ciuffo di prezzemolo e mezza cipolla. Tritate per bene ed unite le spezie al macinato. Sbucciate le castagne e fatele a pezzetti piccoli con l’aiuto delle mani. Alle castagne unite il ripieno di carne con le fettine di pancarrè ben strizzate dal latte. Aggiungete il pepe, noce moscata e amalgamate il tutto.  Il tacchino è ora pronto per essere farcito all’interno. Non riempitelo troppo, visto che in cottura si restringerà. Dopo averlo farcito, chiudetelo con ago e spago da cucina, per non far uscire il ripieno.
Mettete il tacchino in una pirofila non troppo grande e spennellatelo con il burro. Salate e infornate. Il vostro tacchino dovrà cuocere per circa 3 ore a 180 gradi. Dopo aver fatto dorare per bene, per mezzora aumentate la temperatura a 200°, poi abbassate a 180° e proseguite. Dopo 45 minuti bagnate la superficie del pollo con del vino bianco secco o del brodo vegetale. Nell’ultima ora di cottura, il pollo deve essere cotto avvolto da carta da alluminio. Dopo averlo sfornato, fate raffreddare prima di affettare.
Per servirlo procedete con il tagliare una coscia, per poi tagliare le fette con il ripieno in maniera facilitata.  Ora potete servire il vostro tacchino ripieno di Natale insieme a delle patate novelle o al purè, contorni davvero perfetti.
Gustate anche i buonissimi bocconcini di tacchino e broccoli.
BUON APPETITO!

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin