Torta all’aceto e uvetta

Torta all’aceto e uvetta

Torta all’aceto e uvetta

chiudi

Prepariamo oggi come dessert una particolare torta all’aceto e uvetta, ideale per l’autunno e sicuramente dal gusto molto particolare.

Prepariamo oggi una torta all’aceto e uvetta, buona per grandi e piccini. Potete prepararla aggiungendo agli ingredienti anche la scorza grattugiata di mezza arancia, aggiunta all’impasto prima del latte.

Per realizzare, invece, una variante più golosa del dolce, dovete unire 50 gr di pinoli usando solo 110 gr di uvetta.

Unite i pinoli all’impasto insieme all’uvetta, prima di diluire con il latte. La torta sarà ancor più buona, se gradite. Mettiamoci all’opera!

DIFFICOLTA’: 1

COTTURA: 40′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′

INGREDIENTI: *6 persone*

  • 320 gr di farina 00
  • 160 gr di burro
  • 1 bicchiere di latte
  • 1 uovo
  • 150 gr di zucchero
  • 150 gr di uvetta
  • 1/2 bustina di lievito in polvere
  • 2 cucchiai di aceto bianco
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 2 cucchiai di zucchero a velo
  • 1 pizzico di sale

PREPARAZIONE:

Imburrate la tortiera con 10 gr di burro. Infarinatela con 10 gr di farina eliminando l’eccesso. Dividete il burro rimasto a pezzetti, lasciateli per 30 minuti a temperatura ambiente.

Infarinate l’uvetta con 10 gr di farina. Sbattete l’uovo in una ciotola 1 minuto con una forchetta. Setacciate 300 gr di farina e il lievito in una grossa ciotola. Scaldate il forno a 180 gradi.

Unite lo zucchero, l’uovo, l’uvetta e il sale, cercando di amalgamare i vari ingredienti. Versate 3/4 di bicchiere di latte in una ciotola e unitevi l’aceto.

Mescolate il bicarbonato con il resto del latte, versatelo nella ciotola, sbattete con una forchetta per 30 secondi. Stendete l’impasto nella teglia preparata aiutandovi con il cucchiaio.

Livellate la superficie con il dorso del cucchiaio. Cuocete la torta nel forno per 20 minuti. Abbassate la temperatura a 150 gradi e proseguite la cottura per altri 20 minuti. Controllate se la torta è cotta infilando uno stecchino nel centro: deve essere asciutto.

Lasciatela completamente raffreddare, sformatela, mettetela su un piatto da portata. Spolverizzatela con lo zucchero a velo fatto scendere da un colino.

BUON APPETITO!

FONTE FOTO: PINTEREST