Agave: cos’è, come usarlo e le proprietà

Usi, proprietà e controindicazione dello sciroppo d’agave, un dolcificante ottenuto dalla conosciutissima pianta ornamentale.

Pianta originaria dell’America centrale, molto conosciuto per le sue proprietà benefiche e ormai molto utilizzata in diversi ambiti, stiamo parlando dell’agave. Conosciuta ai più come pianta ornamentale, di questa pianta perenne ne esistono diverse varietà le cui foglie, fibrose e carnose, sono dotate di una spina apicale. L’agave è molto nota per le sue proprietà: aiuta il sistema immunitario; favorisce il senso di sazietà e per questo motivo è particolarmente apprezzata da chi segue una dieta.

Ha un indice glicemico molto basso che la rende adatta per i diabetici e il calcio presente al suo interno contribuisce a rafforzare le ossa a questo va aggiunta la presenza di sali minerali come calcio, ferro e magnesio.

agave
FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/pita-pianta-di-secolo-agave-cactus-55725/

Sciroppo d’agave: proprietà

L’uso sicuramente più comune dell’agave è quello sottoforma di succo di agave come dolcificante per insaporire bevande di ogni tipo. La sua solubilità rende lo sciroppo adatto anche alla preparazione di dolci come torte, crostate e pasticcini.

Grazie alla presenza di sali minerali lo sciroppo ha una azione remineralizzante e nonostante la presenza del fruttosio, questo sciroppo ha un indice glicemico più basso rispetto ad altri zuccheri come il miele o la stevia.

biscotti succo agave
FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/192106740328760191/

Come utilizzare il succo d’agave in cucina e le sue controindicazioni

Come già anticipato il succo o sciroppo d’agave può essere utilizzato come sostituto dello zucchero in moltissime ricette o come dolcificante naturale per le bevande. Nella preparazione di dolci e dessert lo sciroppo va utilizzato in minor quantità rispetto allo zucchero. Vi basterà ricordare che 75 g di sciroppo dolcificano come 100 g di zucchero.

Nonostante i numerosi vantaggi è importante ricordare che il succo che noi troviamo in commercio è un prodotto ottenuto dall’amido della radice del bulbo della pianta e spesso viene elaborato e trattato chimicamente, un processo che annulla i valori nutritivi della pianta dell’agave. Il succo d’agave prodotto industrialmente, infatti, potrebbe contenere elevate quantità di fruttosio andando a contrastare gli effetti benefici dello sciroppo ottenuto in modo naturale.

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/pita-pianta-di-secolo-agave-cactus-55725/; https://it.pinterest.com/pin/192106740328760191/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 10-02-2018

X