Agretti al limone con pomodorini, pinoli e olive

Gli agretti al limone sono una ricetta veloce, semplicissima e leggera che parla di primavera.

chiudi

Caricamento Player...

Perché accontentarsi di un po’ di limone e un giro d’olio quando possiamo creare una bella insalatona mista con agretti, pomodorini, pinoli e olive taggiasche. Saporita, colorata e tanto primaverile. La barba del frate infatti si trova al massimo fino a giugno, quindi è bene approfittarne quando la troviamo sui banchi del super o del mercato. È una verdura dal sapore lievemente acre, ricca di sali minerali e dalle proprietà depurative. Viene conosciuta con molti nomi, oltre a quelli già citati: “roscano”, “senape dei monaci”, “lischi” e in pratica si tratta delle piantine giovani della “salsola soda”. La barba del frate è ottima sia cotta a vapore, sia lessata per massimo 5 minuti; se la fate ripassare in padella non tenetela sul fuoco più di uno o due minuti o lascerà fuori l’acqua, man mano “scomparendo”.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 15′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 10′ + 1h di raffreddamento

INGREDIENTI AGRETTI AL LIMONE CON POMODORINI, PINOLI E OLIVE per 4 persone

  • 500 g di agretti
  • 100 g di pomodorini semisecchi
  • 60 g di olive taggiasche
  • 30 g di pinoli
  • 1 limone
  • olio extravergine di oliva
  • sale q.b.

Agretti al limone

PREPARAZIONE AGRETTI AL LIMONE CON POMODORINI, PINOLI E OLIVE

Gli agretti, chiamati anche barba di frate, devono essere puliti con attenzione, rimuovendo eliminando la parte delle radici da ciascun ciuffo. Dopo averlo fatto, immergeteli nell’acqua per tre volte, cambiandola ogni volta, come si fa con l’insalata, per rimuovere del tutto la terra.

Fate bollire gli agretti in una pentola con abbondante acqua salata: aggiungeteli quando l’acqua bolle e lasciateli per poco meno di cinque minuti. Scolateli bene.

Mettete in una ciotola gli agretti, dopo averli fatti raffreddare leggermente, e aggiungete il succo di limone, l’olio e il sale, lasciando raffreddare in frigo per un’ora. Alla fine, unite i pomodorini, le olive e i pinoli.

I pomodorini secchi sono molto saporiti e perfetti per i condimenti, come in questo pesto a crudo, buono e fresco: “Linguine con pesto di mandorle e pomodori secchi“.