Birramisù, un dolce fuori dagli schemi

Come fare un infuso vegan disintossicante

Il Birramisù, non è altro che un tiramisù leggermente aromatizzato alla birra, per dare un tocco vivace al gusto classico di questo dolce

Il tiramisù è un dolce classico e gustoso della pasticceria italiana, la cui origine è contesa tra Piemonte, Toscana e Veneto, un dolce che piace a tutti e che non stanca mai; in ogni caso, noi vogliamo proporre una versione alternativa: il Birramisù.

DIFFICOLTA’: 2

COTTURA: no

TEMPO DI PREPARAZIONE: 40’

INGREDIENTI: *8 persone*

  • 6 uova medie
  • 500 gr di mascarpone
  • 120 gr zucchero
  • Caffè q.b.
  • Cacao in polvere
  • 400 gr savoiardi
  • Mezzo bicchiere birra artigianale

PREPARAZIONE:

Preparare il Birramisù è molto semplice: si parte dalle uova, bisogna dividere gli albumi dai tuorli e porli in due contenitori abbastanza capienti.

Poi aggiungete ai tuorli 60 gr di zucchero e montate con uno sbattitore elettrico fino a ottenere un composto chiaro e cremoso, e infine aggiungeteci il mascarpone mescolandolo.

Ora prendete gli albumi e iniziate a montarli a neve, quando sono semi montati, aggiungete i restanti 60 gr di zucchero e continuate a montare a neve fino ad ottenere la consistenza desiderata, che sia ben ferma.

A questo punto aggiungete il composto degli albumi a quello dei tuorli con mascarpone, con molta delicatezza, mescolando con un cucchiaio dal basso verso l’alto, per non smontare gli albumi: la crema è pronta.

Preparate il caffè, una caffettiera da tre o da quattro dovrebbe bastare, e versatelo in un piatto fondo, poi, in un altro piatto fondo versate la birra.

Scegliete il piatto da portata per il tiramisù: una pirofila rettangolare è perfetta.

Prendete ad uno ad uno i savoiardi e bagnateli prima nel caffè (lasciato raffreddare) e poi nella birra, non dovete inzupparli per molto, basta appena un secondo.

Create un primo strato di savoiardi nella pirofila, poi stendete uno strato di crema e fate un secondo strato di savoiradi e così via.

Infine, stendete un velo di cacao in polvere sulla superficie: il birramisù è pronto e si conserva in frigo per qualche giorno.

Qui, le indicazioni se volete cimentarvi col tiramisù tradizionale.

BUON APPETITO!

Non perderti le altre golose ricette di Primo Chef, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 11-05-2016

Redazione Primo Chef