Bocconcini di pollo all’orientale con cavolo cinese

I bocconcini di pollo all’orientale sono morbidi, succosi e rapidi da preparare.

chiudi

Caricamento Player...

I bocconcini di pollo sono un modo diverso per consumare il petto senza che risulti secco e senza sapore. Anche una dieta può diventare interessante con piatti unici saporiti e ricchi di tanti ingredienti sani, gustosi e leggeri da digerire.

DIFFICOLTÀ: 2

COTTURA: 10′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′

INGREDIENTI BOCCONCINI DI POLLO ALL’ORIENTALE per 4 persone

  • 600 g di petto di pollo
  • 250 g di cavolo cinese
  • 150 g di porro
  • 30 g di zenzero
  • Maizena
  • concentrato di pomodoro
  • 1 cucchiaio di salsa di soia
  • 1 cucchiaino di olio di sesamo
  • 1 cucchiaino di aceto
  • olio extravergine di oliva
  • sale q.b.

PREPARAZIONE BOCCONCINI DI POLLO ALL’ORIENTALE

Mondate, lavate, tagliate a listarelle il porro e il cavolo cinese. Private il petto di pollo di eventuali scarti, pellicine e dell’ossicino centrale, tagliatelo a bocconcini e passateli nella Maizena, scuotendone l’eccesso. Tagliate lo zenzero a rondelle.

Scaldate in una padella antiaderente e larga, tipo wok, 2 cucchiai d’olio con lo zenzero. Adagiatevi i bocconcini e rosolateli uniformemente a fiamma vivace.

Quando avranno preso colore spruzzateli con la salsa di soia, l’aceto, l’olio di sesamo e 1 cucchiaino di concentrato di pomodoro. Salateli rigirateli perché si insaporiscano bene, sgocciolateli e teneteli da parte in caldo.

Nelle medesima padella fate insaporire a fiamma vivace il porro e il cavolo cinese, mondati, lavati e tagliati a striscioline. Unite i bocconcini di pollo, mescolate e tenete la preparazione sul fuoco ancora un paio di minuti. Regolate di sale, togliete dal fuoco, versate su un piatto da portata preriscaldato nel forno a bassa temperatura, guarnite a piacere e servite.

E prima di affrontare questo saporito piatto unico, perché non sgranocchiare un paio di involtini, che trovate spiegati qui: “Come fare gli involtini primavera secondo la ricetta tradizionale cinese“.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!