Bocconcini di pollo fritto agli anacardi

I bocconcini di pollo fritto sono croccanti fuori e morbidi al cuore tanto da poter diventare anche un ottimo finger food.

chiudi

Caricamento Player...

I bocconcini di pollo fritto con panatura agli anacardi sono di ispirazione orientale, visto il loro amore per l’aggiunta di questo tipo di frutta secca alla panatura. E il connubio è molto riuscito: croccante e saporito sono perfetti sia come secondo, sia come finger food.

DIFFICOLTÀ: 3

COTTURA: 20′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 15′ + 15′ di riposo

INGREDIENTI BOCCONCINI DI POLLO FRITTO AGLI ANACARDI per 4-6 persone

  • 1 petto di pollo
  • 60 g di farina bianca
  • 130 g di pane raffermo
  • 100 g di anacardi
  • 100 ml di latte
  • olio di semi di arachide
  • sale q.b.

Bocconcini di pollo fritto agli anacardi

PREPARAZIONE BOCCONCINI DI POLLO FRITTO AGLI ANACARDI

Per questa preparazione occorre: mixer; ramina o pinza per fritti; carta assorbente.
Tagliate in due il petto di pollo, eliminando la parte centrale e le parti grasse. Quindi tagliateli a pezzi di dimensioni uguali e salateli.

Tritate il pane insieme agli anacardi, per ottenere la composizione di una farina grezza. In una ciotola mettete il latte e in un’altra la farina bianca con gli anacardi.

Infarinate i pezzi di pollo, quindi passateli nel latte e nella panatura di farina e anacardi. Lasciate riposare in frigorifero almeno 20 minuti.

Scaldate una padella colma a metà di olio di semi di arachide. Quando è ben calda, mettete i bocconcini di pollo, in modo che siano completamente immersi nell’olio bollente. Mettetene pochi per volta e verificate che la temperatura dell’olio non scenda troppo e che non si sporchi con la panatura.

Fate dorare i pezzi di pollo, quindi toglieteli uno per volta dall’olio e metteteli su un piatto con carta assorbente, per togliere l’olio in eccesso.

Consigliamo di servire i bocconcini caldi, eventualmente con salse.

Per esempio potreste tuffarli in una saporita e candida salsa aioli. Ecco la ricetta: “Come fare la salsa aioli“.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!