Brownie di fagioli neri al cioccolato senza farina

I brownie di fagioli neri al cioccolato senza farina permettono anche agli intolleranti al glutine di non rinunciare alle golosità.

chiudi

Caricamento Player...

I brownie sono un classico della cucina anglosassone. Devono il loro nome alla colorazione marrone, ma ne esiste anche una versione bianca detta blondie. Quello che proponiamo è un dolce molto simile, ma ugualmente buono e invitante. Con i brownie possiamo gustare una ricca colazione o una corroborante merenda, ma sono ottimi anche come chiusura di un pasto, per esempio accompagnati da gelato o panna montata. Se vi piacciono, potete aggiungere all’impasto delle noci o delle nocciole tritate grossolanamente.

DIFFICOLTÀ: 2

COTTURA: 40′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 10′

INGREDIENTI  PER I BROWNIE per 4 persone

  • 250 g di fagioli neri in barattolo (110 g di fagioli secchi)
  • 30 g di cacao in polvere
  • 4 albumi d’uovo
  • 1 baccello di vaniglia
  • 50 g cioccolato fondente
  • 1 cucchiaio di caffè solubile
  • 15 g di miele
  • 1 pizzico di sale

Brownie di fagioli neri

PREPARAZIONE DEI BROWNIE

Se usate i fagioli neri secchi, lasciateli in ammollo in acqua fredda per almeno una notte. Metteteli in una pentola colma d’acqua portatela a bollore e cuoceteli per circa due ore. Se scegliete dei fagioli in barattolo, scolateli e sciacquateli. Aprite il baccello di vaniglia, ricavatene i semi e meteteli in un mixer. Versate nel mixer anche tutti gli altri ingredienti della ricetta.

Frullate il composto avendo cura ogni tanto di raccogliere con una spatola i componenti finiti sulle pareti e di rimetterli al centro. Alla fine, dovete ottenere un composto liscio e omogeneo. Se fosse troppo cosistente, potete aggiungere un paio di cucchiai d’acqua.

Preriscaldate il forno a 180°. Prendete una teglia da forno e foderatela di carta forno. Versatevi il composto di cioccolato avendo cura di livellarlo con un cucchiaio bagnato d’acqua. Mettete la teglia in forno e cuocete per circa quaranta minuti. Un indizio della cottura del brownie è la superficie che comincia leggermente a spaccarsi.

Tirate fuori dal forno e fate completamente raffreddare. Solo ora tagliate il brownie in quadrati. Potete farli della grandezza che desiderate, da porzioni grandi a piccoli bocconcini.

Se siete intolleranti al glutine e volete altre idee sfiziose provate la Torta di ricotta senza farina e senza zucchero.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!