Canapè di avocado con gamberi

I canapè di avocado con gamberi sono un antipasto non solo gustoso, ma anche raffinato ed elegante, adatto a cene e pranzi importanti.

chiudi

Caricamento Player...

I canapè di avocado con gamberi sono un ottimo e appetitoso antipasto. Per prepararlo serve un avocado maturo. Non deve essere ammaccato o annerito, ma la sua polpa dovrebbe potersi disfare con i rebbi di una forchetta. In alternativa, potete mettere la polpa in un mixer e frullarla, ma non è la stessa cosa. Eventualmente, dopo aver frullato l’avocado, aggiungete maionese, sale e pepe e date qualche altro impulso per mischiare bene.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 7’

TEMPO DI PREPARAZIONE: 25’

Ingredienti per i canapè di avocado con gamberi (4 persone)

  • 16 gamberi
  • 1 avocado
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 50 g di maionese
  • 1 cucchiaio di olio EVO
  • 1 rametto di timo
  • 4 fette di pane in cassetta
  • Sale q.b.
  • Pepe bianco q.b.

Canapè di avocado con gamberi

Preparazione dei canapè di avocado con gamberi

Prendete le fette di pane in cassetta ed eliminatene sottilmente la crosta. Con un piccolo coppapasta ricavate da ogni fetta quattro piccoli crostini di forma circolare. Se non avete il coppapasta, tagliate la fetta di pane in cassetta in quattro quadrati.

Lavate i gamberi sotto acqua corrente e sbucciateli eliminato carapace e filetto nero. Prendete una padella antiaderente, versatevi l’olio e portatelo a temperatura. Fate saltare i gamberetti per due minuti. Spegnete il fuoco, cospargete con le foglioline di timo, un pizzico di pepe bianco e mettete i gamberetti a raffreddare in un contenitore.

Sbucciate l’avocado maturo, eliminate il nocciolo, tagliatelo a dadini grossolani e mettetelo in una ciotola. Aggiungete subito il succo di limone e girate bene, in questo modo evitate che la polpa dell’avocado si ossidi e diventi scura. Schiacciate i dadini con i rebbi di una forchetta sino a farla diventare una purea. Non importa se rimangono alcuni pezzettini più grossi, danno consistenza alla crema.

Aggiungete la maionese e un pizzico di sale e di pepe bianco. Mischiate bene. Se non montate subito i canapè, mettete la crema di avocado in un piccolo contenitore e coprite con della pellicola trasparente avendo cura di farla aderire alla superficie della crema. In questo modo non si ossida. Conservate in frigorifero, ma servitela sempre a temperatura ambiente.

Preriscaldate il forno a 180°. Adagiate i crostini di pane in una teglia e fateli bruscare per due minuti, girateli e metteteli in forno per un altro minuto e mezzo. Fateli raffreddare leggermente, quindi spalmateli con abbondante crema all’avocado e guarniteli con un gambero.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche la caprese nel bicchiere.

Tra le molte ricette con avocado ne abbiamo scelte alcune che giocano sui contrasti di sapori e le suggestioni esotiche. Le trovate nel nostro articolo Ricette con avocado per piatti esotici insoliti e raffinati.