Home food cerca nuove Cesarine: sono aperte le candidature

Con Home Food è possibile candidarsi come nuova Cesarina della propria città

Home Food: la start-up innovativa alla ricerca di nuove Cesarine, aperta a chi vuole mettersi in gioco tra mestoli e fornelli.

Candidarsi come Cesarina della propria città è possibile grazie a Home Food. Questa start-up innovativa è infatti alla ricerca di persone volenterose, con abilità in cucina e ricette della tradizione culinaria italiana da condividere.

A partire dal 5 maggio 2018, fino alla fine del mese di giugno 2018 (30 giugno 2018), è possibile proporre la propria candidatura per entrare a far parte del primo network italiano di cuoche casalinghe.

Home Food

Questa start-up innovativa si dedica alla recluta di nuovi talenti : cuochi domestici che andranno ad aggiungersi alle 500 Cesarine che ne fanno già parte, presenti in cento città della penisola.

La più giovane ha 37 anni; mentre il cuoco più maturo ne ha 78.

I requisiti richiesti per presentare la propria candidatura

Le caratteristiche principali richieste per diventare Cesarina sono essenzialmente tre.

Avere ricette da presentare: ereditate in famiglia, cucinate con piatti tipici del territorio con prodotti locali.

Manifestare una predisposizione all’accoglienza e all’ospitalità, per poter accogliere al meglio i propri ospiti.

Garantire gli standard prefissati, specialmente a livello di igiene.

Chi sono le Cesarine

Si tratta di un’Associazione composta da donne e uomini: cuoche e cuochi amatoriali di tutta la penisola italiana e di età media di 55 anni. Nata nel 2004, l’obiettivo è quello di salvaguardare e preservare i cibi che sono stati dimenticati.

Cesarine
Cesarine

Come emerge dal comunicato stampa: “Le Cesarine nascono dalla necessità di valorizzare la vera cucina tradizionale di ogni singolo territorio italiano, scritta nei ricettari famigliari, coniugata al senso di ospitalità in una proposta caratteristica che fa del Made in Italy la sua cifra vincente trasformando le case private in luoghi conviviali in cui vivere un’esperienza unica” ha commentato Davide Maggi, AD di Le Cesarine. “Un senso di appartenenza che diventa missione per continuare a scrivere, con passione e in maniera personale, la storia di un patrimonio unico qual è quello della cucina italiana”.

La propria candidatura può essere presentata on-line sul sito dedicato all’iniziativa.

ultimo aggiornamento: 04-05-2018