Cannoli siciliani tradizionali alla ricotta

I cannoli siciliani sono un dolce delizioso e sostanzioso che ci manda in sollucchero.

chiudi

Caricamento Player...

I cannoli siciliani sono un dolce tipico di questa solare regione. Sono noti in tutto il mondo per la loro bontà. Per evitare di ammollare il cannolo, è importante che li riempiate solo all’ultimo istante. Per la decorazione, potete sostituire le scorzette d’arancia candite con granella di pistacchi o gocce di cioccolata.

DIFFICOLTÀ: 3

COTTURA: 20’

TEMPO DI PREPARAZIONE: 40’ + riposo pasta

Ingredienti per i cannoli siciliani (8 persone)

PER I CANNOLI

  • 300 g di farina
  • 40 g di zucchero
  • 40 g di strutto
  • 2 uova
  • 1 pizzico di sale
  • 1 arancia
  • 60 ml di Marsala
  • 1 pizzico di cannella in polvere
  • 1 l di olio per friggere

PER LA FARCIA

  • 900 g di ricotta
  • 350 g di zucchero a velo
  • Scorzette d’arancia candite q.b.
  • Zucchero a velo per decorare q.b.

Gli spettacolari cannoli siciliani

Preparazione dei cannoli siciliani

Tenete lo strutto fuori dal frigorifero per una mezz’ora in modo da ammorbidirlo. Versate in una ciotola la farina ben setacciata. Aggiungete cannella in polvere, zucchero, un pizzico di sale e strutto. Lavate l’arancia, asciugatela e grattugiatene la scorza, solo la parte arancione. Aggiungetela alla farina. Mischiate con le mani facendo particolare attenzione a uniformare lo strutto con la farina.

Unite un uovo intero e il Marsala, un po’ alla volta, e impastate bene. Quando l’impasto diventa più consistente, versate tutto sul piano di lavoro e continuate a impastare. Alla fine dovete ottenere un panetto elastico e omogeneo. Copritelo bene con della pellicola trasparente e fatelo riposare in frigorifero per almeno 2-3 ore. Questo passaggio è fondamentale, non trascuratelo.

Stendete l’impasto sul piano di lavoro creando una sfoglia dello spessore di circa due millimetri. Con un coppapasta tagliate la pasta in dischi del diametro di circa dieci centimetri. Tirateli leggermente con le mani in modo da formare degli ovali.

Versate l’olio per friggere in una padella o in una pentola e portatelo a temperatura. Nel frattempo, del secondo uovo recuperate il solo tuorlo e sbattetelo leggermente. Arrotolate gli ovali di pasta intorno a degli stampi per cannoli saldando i lembi a chiusura con del tuorlo d’uovo. Friggeteli avendo cura d’immergerli con la chiusura verso il basso, in modo da ridurre il rischio che si aprano.

Con attenzione girateli durante la frittura, sino ad averli ben dorati. Scolateli su della carta assorbente da cucina. Prima di sfilarli facilmente dallo stampo, attendete che i cannoli siano completamente a temperatura ambiente. Friggete tutti i cannoli.

Ora dovete preparare la farcia. In una ciotola setacciate molto bene la ricotta. Aggiungete lo zucchero a velo e lavorate per un paio di minuti. Se le avete, potete ottenere un risultato migliore usando le fruste elettriche. Alla fine, dovete ottenere una crema liscia e omogenea.

Importante: riempite i cannoli, con una sac-à-poche o con un cucchiaino, solo al momento di portarli in tavola. In questo modo restano perfettamente croccanti. Con il tempo, anche breve, il cannolo, per l’umidità della ricotta, tende ad ammollarsi. Decorate le due estremità del cannolo con delle scorzette d’arancia candite e spolverate con dello zucchero a velo.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate una squisita variante: i cannoli salati!

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!