Cavolfiore gratinato con fonduta di fontina

La fonduta di fontina nobilita il cavolfiore gratinato trasformandolo in un contorno molto goloso.

chiudi

Caricamento Player...

Il cavolfiore gratinato con la fonduta è un piatto ideale per presentare le verdure anche ai bambini che non le amano molto. Magari potreste usare un formaggio più delicato in questo caso. Naturalmente nulla vi vieta di utilizzare il cavolfiore fresco. In questo caso, dovete separare le cimette, lavarle e farle bollire in acqua addizionata con un po’ di latte per 10 minuti, in tal modo resteranno belle croccanti. Il latte aiuterà a mantenerle bianche. Se volete invece preservare maggiormente il sapore del cavolo passate alla cottura al vapore.

DIFFICOLTÀ: 2

COTTURA: 15′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 5′

INGREDIENTI CAVOLFIORE GRATINATO CON FONDUTA per 4 persone

  • 1 kg di cimette di cavolfiore surgelate
  • 250 mldi latte
  • 150 g di fontina
  • 2 tuorli d’uovo
  • 1 cucchiaiata di farina bianca
  • 20 g di burro
  • sale q.b.

PREPARAZIONE CAVOLFIORE GRATINATO CON FONDUTA

Scongelate le cimette di cavolfiore come indicato sulla confezione. Nel frattempo stemperate la farina con un cucchiaio di latte. Tagliate il formaggio a dadini e mettetelo in una casseruola con il latte rimasto.

Preriscaldate il forno a 250°C. Aggiungete la farina stemperata, ponete sul fuoco e cuocete a fiamma media, fino a quando il formaggio si sarà sciolto. Togliete la casseruola dal fuoco, aggiungete i tuorli d’uovo, uno alla volta, continuando a mescolare e salate.

Imburrate una pirofila, che sia anche da portare in tavola, e disponete le cimette di cavolfiore in un unico strato, copritele con la fonduta, mettete la pirofila in forno per qualche minuto fino a quando la preparazione sarà leggermente gratinata.

Sfornate e servite caldo direttamente nel recipiente di cottura.

La fontina è un formaggio molto saporito con cui potreste anche preparare questa sfiziosa e versatile ricetta: “Focaccia di patate ripiena di broccoli e fontina“.