Cavolfiori al curry, semi di senape e salsa di soia

I cavolfiori al curry, semi di senape e salsa di soia sono davvero un contorno diverso dal solito, portateli in tavola e sfidate i commensali ad averli già assaporati.

chiudi

Caricamento Player...

Nei cavolfiori al curry, semi di senape e salsa di soia, le spezie creano sapori incredibili e ricchi anche di emozioni. Inoltre, danno a questo piatto un colore caldo e invitante che contrasta con il verde acceso del coriandolo fresco. Questa ricetta è una grande idea.

DIFFICOLTÀ: 2

COTTURA: 30′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 10′

INGREDIENTI CAVOLFIORI AL CURRY per 3-4 persone

  • 700 g di cavolfiore
  • 1 spicchio d’aglio
  • 200 g di passata di pomodoro
  • 1 cucchiaino di farina
  • 180 ml di yogurt
  • 1 cucchiaio di curry
  • 2 scalogni
  • 1 cucchiaino di semi di senape
  • 60 g di filetti di mandorle
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • 2 cucchiaini di salsa di soia
  • 2 cucchiai d’olio EVO
  • 1 ciuffo di coriandolo fresco
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Cavolfiori al curry, semi di senape e salsa di soiaPREPARAZIONE CAVOLFIORI AL CURRY

Cominciate la preparazione lavando il cavolfiore e riducendolo a cimette eliminando le parti più legnose. Versate l’olio in una padella antiaderente, portatelo a calore e versatevi l’aglio e lo scalogno sbucciati e tritati finemente. Fate andare per un paio di minuti, quindi aggiungete i semi di senape e cuocete per un altro minuto. Versate nella padella anche le cimette di cavolfiore e saltate per quattro minuti.

Sciogliete curry e curcuma in 250 millilitri d’acqua calda e versate tutto nella padella insieme a passata di pomodoro e salsa di soia. Alzate la fiamma, portate a bollore, quindi riabassatela in modo da avere un leggero sobbollire. Cuocete per altri venti minuti girando ogni tanto. Trascorsi i primi dieci minuti, aggiungete anche la farina ben setacciata e lo yogurt, girando bene per evitare grumi.

Nel frattempo, in un pentolino tostate le mandorle in scagliette a fuoco basso per un minuto e saltando in continuazione: attenzione, è facile bruciarle. Quando cotti, dividete i cavolfiori tra i piatti e spolverateli con foglie di coriandolo tritate grossolanamente e scaglie di mandorle.

Non buttate i resti del cavolfiore appena preparato, usateli per cavolo e maccheroni.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!