Champignon fritti

Gli champignon fritti sono una ricetta originale e appetitosa, e un modo diverso dal solito di proporre questi funghi: avrete un successone.

chiudi

Caricamento Player...

Gli champignon fritti sono un contorno stuzzicante, che può impreziosire qualsiasi pietanza. Sono ottimi accompagnati con della salsa aioli. Se li volete ancora più golosi, potete aggiungere al pangrattato un cucchiaino di paprica, dolce o piccante a vostro gusto. Più li tagliate sottili, più sono croccanti, fino ad assomigliare a delle patatine, piacevoli da sgranocchiare e gustare. Attenzione: spessori diversi richiedono tempi di cottura diversi. Spesso nei supermercati vendono confezioni di champignon già affettati. Ricordatevi, comunque, di lavarli bene, ma in modo rapido, e di asciugarli subito.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 15’

TEMPO DI PREPARAZIONE: 15’

INGREDIENTI PER GLI CHAMPIGNON FRITTI (4 persone)

  • 300 g di funghi champignon
  • 2 uova
  • 130 ml di latte
  • 250 g di pangrattato
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 750 ml di olio per friggere
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

PREPARAZIONE DEGLI CHAMPIGNON FRITTI

Lavate e asciugate le foglie di prezzemolo, quindi tritatele finemente. Lavate i funghi champignon sotto acqua corrente, anche strofinandoli con le mani. Eliminate la radichetta e la parte terminale del gambo. Se fossero molto terrosi, potete anche sbucciare il gambo. Asciugateli bene e tagliateli a fettine longitudinali dello spessore di 3-4 millimetri.

Aprite le uova in una ciotola e sbattetele leggermente. Aggiungete il latte e mischiate bene. Non mettete sale, altrimenti i funghi corrono il rischio di tirare fuori la loro acqua. Salerete alla fine della cottura. In una scodella o un recipiente dai bordi bassi, versate il pangrattato con un pizzico di pepe macinato al momento e il prezzemolo tritato.

Versate l’olio in una pentola o in una padella e portatelo a temperatura. Immergete le fettine di funghi nel composto di uova e latte, quindi nel pangrattato. Ogni fetta deve essere ricoperta di pangrattato da ogni lato. Friggete le fette di funghi in olio un po’ alla volta. Sono pronti quando sono ben dorati. Scolateli bene con una schiumarola, quindi adagiateli su della carta assorbente da cucina. Salateli. Continuate sino a friggere tutti i funghi.

Mettete in un vassoio e servite subito, ben caldi.

Potete accompagnare gli champignon fritti con una deliziosa salsa aioli.

FOTO DA: PINTEREST