Chips di mele

Le chips di mele sono un delizioso spuntino, ma anche un dessert da portare in tavola al termine di una cena ricca di salute e di tante cose buone.

chiudi

Caricamento Player...

Le chips di mele sono qualcosa più di un dolce. Sono uno sfizioso spuntino che può essere gustato in qualsiasi momento della giornata. La loro croccantezza e il sapore asprigno è di totale appagamento. Inoltre, sgranocchiarle aiuta a superare lo stress di una faticosa giornata di lavoro. Se volete delle chips di mele più light, non usate acqua e zucchero. Tuffate le fettine di mele nel limone per non farle annerire, e deponetele direttamente sulla teglia coperta da carta forno, e quindi nel forno. Se non trovate le Red Delicious, usate un altro tipo di mela a buccia rossa e lucida.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 360’

TEMPO DI PREPARAZIONE: 20’

INGREDIENTI PER LE CHIPS DI MELE (4 persone)

  • 500 g di mele Red Delicious
  • 150 g di zucchero
  • 250 ml d’acqua
  • Succo di un limone

PREPARAZIONE DELLE CHIPS DI MELE

Cominciate la preparazione delle chips di mele mettendo su un fuoco medio un pentolino, nel quale dovete versare l’acqua e lo zucchero. Fate sciogliere bene lo zucchero aiutandovi con un cucchiaio. Portate a bollore, lasciate andare per un paio di minuti, quindi spegnete il fuoco e versate lo sciroppo in una ciotola. Fatelo raffreddare sino a raggiungere la temperatura ambiente.  Aggiungete il succo di un limone filtrato dai semi e dalla possibile polpa.

Lavate bene le mele e asciugatele con della carta da cucina. Con un levatorsolo, eliminate la parte coriacea centrale delle mele. Affettatele ora sottilmente, possibilmente con una mandolina, ottenendo degli anelli di mela. Lo spessore deve essere intorno ai due millimetri, sottile ma sufficiente a tenere in mano la fetta senza romperla. Quello perfetto varia secondo la consistenza delle mele usate.

Bagnate ogni singola fettina nello sciroppo con il succo di limone, quindi adagiatele in una teglia da forno coperta con carta forno. Mettete la teglia in forno preriscaldato a 80° per sei ore. Dopo le prime tre ore giratele con molta attenzione. Per non romperle, aiutandovi con una paletta o un coltello a lama spessa. Trascorse le sei ore, sembreranno ancora morbide, ma raffreddandosi in teglia acquisiranno tutta la loro incredibile croccantezza.

Se vi è piaciuta questa ricetta provate anche la torta di mele e yogurt senza uova.

FOTO DA: PINTEREST