Ciambellone all’acqua all’arancia

Il ciambellone all’acqua all’arancia è un piacere da toccare e da gustare, in bocca ha una consistenza vellutata che invoglia all’assaggio.

chiudi

Caricamento Player...

Il ciambellone all’acqua all’arancia è un dolce sofficissimo che richiede pochissima preparazione da parte vostra. È adatto a ogni occasione, e può essere servito a colazione con del caffellatte, a merenda con un tè, ma anche a fine cena, magari con un cucchiaio di golosa panna montata. Verificate sempre la cottura una decina di minuti prima dello scadere. Ogni forno ha i suoi tempi, e potrebbero variare di qualche minuto in più o in meno.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 45’

TEMPO DI PREPARAZIONE: 15’

INGREDIENTI PER IL CIAMBELLONE ALL’ACQUA ALL’ARANCIA (8 persone)

  • 3 uova
  • 300 g di farina
  • 200 g di acqua
  • 150 g di succo d’arancia
  • 180 g di olio di semi di mais
  • 200 g di zucchero
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 bustina di vanillina
  • 2 cucchiai di zucchero a velo

PREPARAZIONE DEL CIAMBELLONE ALL’ACQUA ALL’ARANCIA

Preriscaldate il forno a 180°. Spremete le arance e filtrate il succo. Versate in una terrina le uova e lo zucchero e montatele con la frusta elettrica. Dovete ottenere un composto leggermente montato e spumoso. Pesate i liquidi, è più facile che usare una brocca graduata. Versate nella terrina l’acqua, il succo d’arancia e l’olio di semi. Date un paio di colpi con la frusta elettrica.

Setacciate la farina due volte, quindi versatela nella ciotola insieme ai liquidi in tre o quattro volte, ogni volta usate la frusta elettrica per qualche secondo. Aggiungete vanillina e lievito. Andate di frusta per l’ultima volta.

Prendete uno stampo da ciambellone del tipo con il buco al centro. Imburratelo su fondo e pareti e versateci un paio di cucchiai di farina. Ruotatelo e inclinatelo in modo che la farina vada ad attaccarsi al burro in ogni spazio possibile. Scuotete e eliminate l’eccesso di farina. Versate il composto che avete preparato all’interno dello stampo.

Mettete in forno e cuocete il ciambellone per circa 40-45 minuti. Se verso fine cottura la parte superiore dovesse colorirsi troppo, copritela con un foglio di carta alluminio. Per verificarne la cottura, infilate all’interno un spiedino di legno o uno stecchino, deve uscire completamente asciutto.

Tirate fuori dal forno e fate completamente raffreddare. Estraete con delicatezza il ciambellone dallo stampo, adagiatelo su un piatto o su un vassoio e spolveratelo con dello zucchero a velo.

Volete leccarvi le dita con un altro fantastico dolce? Non avete che da provare la crostata di ricotta.

FOTO DA: PINTEREST

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!