La coda di rospo con purea di piselli e quinoa tostata è un secondo piatto ricercato, per gli amanti della buona cucina.

La coda di rospo con purea di piselli e quinoa tostata è un modo sano e anche particolare per mangiare il pesce, avendo anche un occhio di riguardo per la presentazione. Infatti questo tipo di ingredienti consentono un impiattamento colorato e raffinato allo stesso tempo, tra il bianco del pesce, il verde della purea di piselli e il bruno della quinoa tostata.

La coda di rospo, anche conosciuta come rana pescatrice, ha carni magre, molto tenere, e conserva i benefici del pesce (tra cui gli acidi grassi essenziali omega 3) pur essendo poco calorico.

I piselli, oltre a conferire un tocco aromatico e di freschezza, apportano acido folico, vitamine C oltre ad una buona quantità di potassio e ferro.

La quinoa, che di recente ha acquisito notevole popolarità, fornisce antiossidanti e previene alcune patologie dell’apparato cardiovascolare.

Non c’è motivo, quindi, per non gustare un piatto così completo come la coda di rospo con purea di piselli e quinoa tostata.

Leggi anche: La quinoa, questa sconosciuta

DIFFICOLTA’: 1

COTTURA: 30′

TEMPO di PREPARAZIONE: 20′

INGREDIENTI: *4 PERSONE*

  • 4 filetti di rana pescatrice
  • 250 gr di piselli
  • 100 gr di quinoa
  • 1 bicchiere vino bianco
  • 2 cucchiai di panna da cucina
  • 1 scalogno
  • olio evo q.b.
  • sale

 PREPARAZIONE:

Per preparare la vostra coda di rospo con purea di piselli e quinoa tostata, cominciate a far bollire i piselli (vanno bene anche quelli surgelati) nell’acqua salata. Quando saranno cotti, scolateli e lasciateli intiepidire.

Tagliate finemente lo scalogno. Fate riscaldare un po’ di olio extra vergine di oliva in una padella e fate soffriggere lo scalogno.

Ponete nella padella i filetti di coda di rospo, facendo rosolare per un paio di minuti da entrambi i lati.

Sfumate con il vino bianco, salate e poi coprite la padella continuando la cottura finché la coda di rospo non risulterà morbida.

Tostate la quinoa, poi frullate i piselli, che prima avete cotto, insieme a due cucchiai di panna da cucina, o comunque fino ad ottenere la consistenza desiderata.

Impiattate con la purea di piselli a specchio sul piatto, un filetto di coda di rospo adagiato sopra e della quinoa tostata in superficie.

Servite la vostra coda di rospo con purea di piselli e quinoa tostata accompagnata da un calice di vino bianco frizzante.

BUON APPETITO!

Fonte foto: Flickr

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 19-06-2015


Cozze al prezzemolo

Patate allo zafferano con peperoni