La coda di rospo con purea di piselli e quinoa tostata è un secondo piatto ricercato, per gli amanti della buona cucina.

La coda di rospo con purea di piselli e quinoa tostata è un modo sano e anche particolare per mangiare il pesce, avendo anche un occhio di riguardo per la presentazione. Infatti questo tipo di ingredienti consentono un impiattamento colorato e raffinato allo stesso tempo, tra il bianco del pesce, il verde della purea di piselli e il bruno della quinoa tostata.

La coda di rospo, anche conosciuta come rana pescatrice, ha carni magre, molto tenere, e conserva i benefici del pesce (tra cui gli acidi grassi essenziali omega 3) pur essendo poco calorico.

I piselli, oltre a conferire un tocco aromatico e di freschezza, apportano acido folico, vitamine C oltre ad una buona quantità di potassio e ferro.

La quinoa, che di recente ha acquisito notevole popolarità, fornisce antiossidanti e previene alcune patologie dell’apparato cardiovascolare.

Non c’è motivo, quindi, per non gustare un piatto così completo come la coda di rospo con purea di piselli e quinoa tostata.

Leggi anche: La quinoa, questa sconosciuta

DIFFICOLTA’: 1

COTTURA: 30′

TEMPO di PREPARAZIONE: 20′

INGREDIENTI: *4 PERSONE*

  • 4 filetti di rana pescatrice
  • 250 gr di piselli
  • 100 gr di quinoa
  • 1 bicchiere vino bianco
  • 2 cucchiai di panna da cucina
  • 1 scalogno
  • olio evo q.b.
  • sale

 PREPARAZIONE:

Per preparare la vostra coda di rospo con purea di piselli e quinoa tostata, cominciate a far bollire i piselli (vanno bene anche quelli surgelati) nell’acqua salata. Quando saranno cotti, scolateli e lasciateli intiepidire.

Tagliate finemente lo scalogno. Fate riscaldare un po’ di olio extra vergine di oliva in una padella e fate soffriggere lo scalogno.

Ponete nella padella i filetti di coda di rospo, facendo rosolare per un paio di minuti da entrambi i lati.

Sfumate con il vino bianco, salate e poi coprite la padella continuando la cottura finché la coda di rospo non risulterà morbida.

Tostate la quinoa, poi frullate i piselli, che prima avete cotto, insieme a due cucchiai di panna da cucina, o comunque fino ad ottenere la consistenza desiderata.

Impiattate con la purea di piselli a specchio sul piatto, un filetto di coda di rospo adagiato sopra e della quinoa tostata in superficie.

Servite la vostra coda di rospo con purea di piselli e quinoa tostata accompagnata da un calice di vino bianco frizzante.

BUON APPETITO!

Fonte foto: Flickr

0/5 (0 Reviews)

Il ricettario d’autunno per piatti gustosi e profumati


Cozze al prezzemolo

Patate allo zafferano con peperoni