Come fare i savoiardi al pistacchio

I savoiardi al pistacchio sono una variante saporita del classico biscotto, usateli per il vostro tiramisù.

chiudi

Caricamento Player...

I savoiardi al pistacchio saranno perfetti in molte occasioni, con la colazione, il tè e come base per dolci raffinati. Per esempio un bel tiramisù al pistacchio. Se non trovate la farina di pistacchio già pronta, potete tranquillamente prepararla in casa. Acquistate i pistacchi non salati, se sono già sbucciati vi eviterete la fatica, metteteli in acqua bollente per 1 minuto, poi subito in acqua fredda per 2 minuti. In tal modo potrete spellarli più facilmente. Nel frattempo preriscaldate il forno a 180°C. Una volta conclusa l’operazione di pulizia metteteli su di una placca ricoperta da carta da forno, distribuendoli bene, e fateli tostare per 5 minuti in forno ventilato (se avete il forno statico aumentate la temperatura a 200°C). Quando si saranno raffreddati metteteli nel mixer e tritateli a intermittenza per ottenere la farina.

DIFFICOLTÀ: 4

COTTURA: 15′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 40′

INGREDIENTI SAVOIARDI AL PISTACCHIO per 40 savoiardi

  • 3 uova
  • 100 g di zucchero
  • 70 g di farina
  • 50 g di farina di pistacchio
  • 4 g di lievito per dolci

Per la decorazione

  • farina di pistacchio
  • zucchero

savoiardi al pistacchio

PREPARAZIONE SAVOIARDI AL PISTACCHIO

In una ciotola mescolate farina, lievito e farina di pistacchio. In un’altra ciotola mettete lo zucchero e le uova che non devono essere fredde di frigo. Tenendo la ciotola a bagnomaria molto basso montate il composto finché diventa chiaro e spumoso.

Fuori dal fuoco aggiungete il mix di polveri incorporandole con una spatolina, con un movimento delicato dall’alto verso il basso cercando di non smontare le uova.

Preriscaldate il forno, meglio se ventilato, a 180°C. Formate i vostri savoiardi su una teglia rivestita di carta da forno. Potete usare una sac à poche, cercando sempre di non schiacciare troppo il composto. Altrimenti potete utilizzare un cucchiaio. Decorate con un po’ di zucchero e farina di pistacchio.

Cuocete in forno caldo per circa 15 minuti (20-25 minuti se il forno non è ventilato). Lasciate raffreddare completamente prima di staccare dalla carta da forno.

Provate i pistacchi anche in questo antipasto fresco e colorato, dal profumo di arancia: “Tartare di tonno fresco con stracciatella e pistacchi, profumata all’arancia“.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!