Come fare i savoiardi al pistacchio

I savoiardi al pistacchio sono una variante saporita del classico biscotto, usateli per il vostro tiramisù.

chiudi

Caricamento Player...

I savoiardi al pistacchio saranno perfetti in molte occasioni, con la colazione, il tè e come base per dolci raffinati. Per esempio un bel tiramisù al pistacchio. Se non trovate la farina di pistacchio già pronta, potete tranquillamente prepararla in casa. Acquistate i pistacchi non salati, se sono già sbucciati vi eviterete la fatica, metteteli in acqua bollente per 1 minuto, poi subito in acqua fredda per 2 minuti. In tal modo potrete spellarli più facilmente. Nel frattempo preriscaldate il forno a 180°C. Una volta conclusa l’operazione di pulizia metteteli su di una placca ricoperta da carta da forno, distribuendoli bene, e fateli tostare per 5 minuti in forno ventilato (se avete il forno statico aumentate la temperatura a 200°C). Quando si saranno raffreddati metteteli nel mixer e tritateli a intermittenza per ottenere la farina.

DIFFICOLTÀ: 4

COTTURA: 15′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 40′

INGREDIENTI SAVOIARDI AL PISTACCHIO per 60 savoiardi

  • 4 uova
  • 125 g di zucchero
  • 80 g di farina 00
  • 50 g di farina di pistacchio
  • 4 g di lievito per dolci

Per la decorazione

  • farina di pistacchio
  • zucchero

savoiardi al pistacchio

PREPARAZIONE SAVOIARDI AL PISTACCHIO

Prendete le uova e dividete in due ciotole gli albumi dai tuorli. Mettete in frigorifero l ciotola con gli albumi e in quella con i tuorli aggiungete lo zucchero. Con una frusta o un cucchiaio di legno, sbattete bene i tuorli e lo zucchero fino a ottenere una spuma ben gonfia. Prendete la ciotola degli albumi aggiungetevi un po’ di sale e montateli a neve ben soda.

Incorporate la farina 00 e quella di pistacchio al composto con i tuorli e poi aggiungete gli albumi montati, incorporandoli a cucchiaiate e usando una frusta con movimenti ascendenti in modo da non smontarli.

Accendete il forno a 180°C e se ne avete la possibilità attivate la modalità ventilata. Prendete una leccarda e rivestitela di carta da forno. Mettete l’impasto in una sac à poche dotata di beccuccio piatto e largo, quindi deponetelo a strisce di 10 cm sulla leccarda. fate attenzione a non tenere le strisce troppo vicine o durante la cottura si uniranno tra di loro. Decorate i biscotti con un po’ di zucchero e farina di pistacchio, quindi infornate per circa 15/20 minuti.

Estraete i biscotti dal forno e metteteli, con la carta da forno, a raffreddare su una gratella.

Provate i pistacchi anche in questo antipasto fresco e colorato, dal profumo di arancia: “Tartare di tonno fresco con stracciatella e pistacchi, profumata all’arancia“.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!