Come fare il Fattoush

Fattoush: dal libano una ricetta facilissima per un’insalata diversa dal solito in grado di stupire anche gli ospiti più esigenti.

chiudi

Caricamento Player...

Il fattoush è un piatto della tradizione libanese, un piatto unico vegetariano dai tanti sapori e profumi. Un paio d’ingredienti non sono facili da trovare. Il pane arabo potete sostituirlo con del pane azimo o, anche se non è la stessa cosa, con una piadina piuttosto spessa o delle tortillas. Se non trovate il sommaco o sumac nei negozi della vostra zona, potete acquistarlo facilmente su internet. Eventualmente omettetelo dalla ricetta, ma sarebbe preferibile usarlo perché dona al piatto un sapore gustoso e caratteristico. Se non avete la lattuga romana, potete usare un’altra insalata di vostro gusto. Potete preparare tutti gli ingredienti in anticipo, ma aggiungete sale, pepe, sommaco e olio solo all’ultimissimo momento.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 3’

TEMPO DI PREPARAZIONE: 20’

Ingredienti per il fattoush (4 persone)

  • 350 g di insalata
  • 60 g di cipolla rossa
  • 1 peperone verde
  • 200 g di pomodori rossi
  • 200 g di pane arabo
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 250 g di cetrioli
  • 4 cucchiai di olio EVO
  • 1 spicchio d’aglio
  • 3 ravanelli
  • 1 limone
  • 3 foglie di menta
  • 15 g di sommaco
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Il fattoush è un piatto della tradizione libanese

Preparazione del fattoush

La ricetta è semplicissima: dovete solo pulire e tagliare le verdure e metterle in una ciotola quando pronte. Cominciate pelando i cetrioli e tagliandoli a dadini. Lavate i pomodori e tagliateli a dadini. Prendete il peperone, lavatelo, tagliatelo a metà, eliminate picciolo, semi e coste bianche interne, e tagliatelo a listarelle sottili.

Lavate le foglie di prezzemolo e di menta, asciugatele molto bene e tritatele grossolanamente. Dalla cipolla rossa eliminate lo strato più esterno e affettatela sottilmente. Sfogliate e lavate la lattuga romana, asciugatela in una centrifuga per insalate e tagliatela a listarelle.

Sbucciate l’aglio, eliminate l’anima interna di color verde e spremetelo con uno spremiaglio o riducetelo a purea con la parte piatta di un coltello da chef. Se non lo gradite, riducetene la quantità, ma nella ricetta originale si sente molto. Pulite i ravanelli e tagliateli a fettine molto sottili.

Tostate il pane arabo in forno a 200° per 2-3 minuti, quindi tagliatelo a triangoli con lati di circa 2-3 centimetri. Tutti gli ingredienti devono finire in una ciotola e li dovete condire con sale, pepe e sommaco. Aggiungete l’olio, girate molto bene e portate subito in tavola.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche a fare la torta versata al cioccolato.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!