Come fare il ramen

Il ramen è una zuppa orientale che si sta diffondendo anche in Europa, è incredibilmente saporito e profumato, ed è facile da fare.

chiudi

Caricamento Player...

Il ramen è un piatto di origine cinese, ma ora “patrimonio culturale” del Giappone. Nella nazione del sol levante è arrivato intorno alla fine del 19° secolo, ed è stata una conquista totale. In Giappone c’è ramen ovunque, in tutte le varianti possibili, anche istantaneo e in lattine autoscaldanti. Questa è la ricetta classica. Non fatevi intimorire dagli ingredienti esotici, ormai si trovano in ogni buon supermercato nel reparto del cibo etnico. In alternativa, potete anche acquistarli online sul web. La preparazione è semplicissima, e il successo è garantito. Infatti, il ramen sta conquistando anche l’Europa, e in Italia sta conoscendo un grande successo, sull’onda della moda del sushi.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 60’

TEMPO DI PREPARAZIONE: 20’

INGREDIENTI PER IL RAMEN (4 persone)

  • 300 g di lonza di maiale intera
  • 4 uova
  • 20 g di pasta di miso
  • 20 ml di salsa di soia
  • 320 g di noodles
  • 1 cipollotto
  • 1 cucchiaino di aglio in polvere
  • 1 cucchiaino di zenzero in polvere
  • 3 cucchiai di olio EVO
  • Alghe nori q.b.
  • Alghe wakame q.b.
  • Sale q.b.

Ramen

PREPARAZIONE DEL RAMEN

Preriscaldate il forno a 180°. Legate il pezzo di lonza di maiale con dello spago da cucina, in questo modo durante la cottura mantiene la sua forma. Salatela leggermente. Mettete sul fuoco una pirofila in grado di andare anche in forno. Versatevi l’olio Evo e fate rosolare la carne da ogni lato. Mettete la carne in forno e fatela cuocere per 40 minuti. Quando cotta, fatela raffreddare fino a poterla tagliare, quindi tagliatela a fette dello spessore di un centimetro.

Nel frattempo, preparate il brodo. In una pentola versate un litro d’acqua e unite l’aglio in polvere, la salsa di soia, e la pasta di miso. Portate a bollore, quindi abbassate la fiamma in modo da avere un leggero sobbollire. Cuocete per dieci minuti. Quando pronto, filtratelo bene.

Mentre si cuoce il brodo preparate le uova e i noodles. Mettete le uova in un pentolino con dell’acqua fredda, portate a bollore, e dal bollore fate andare per cinque minuti. Le uova non devono essere sode, il tuorlo deve rimanere cremoso. Fermate la cottura mettendole sotto acqua fredda, sbucciatele e mettetele da parte.

Cuocete i noodles seguendo le indicazioni riportate sulla confezione, di solito ci vogliono 5-6 minuti. Scolateli e metteteli da parte. Tagliate la parte verde del cipollotto a rondelle sottili e le uova a metà. Ora potete comporre il piatto.

In ogni ciotola o scodella mettete il brodo ben caldo, quindi gli ingredienti, ognuno separatamente, senza mischiarli: lonza di maiale, due metà di uovo, fettine di cipollotto, noodles, alghe nori e alghe wakame.

Se volete cimentarvi in un altro piatto che stupirà i vostri ospiti, preparate il danubio salato.

FOTO DA: PINTEREST

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!