come fare pasta brisée

Come fare pasta brisée

La ricetta per fare la pasta brisée in casa

La pasta brisèe, di origine francese,  è una delle paste base, insieme alla sfoglia, e può essere utilizzata per creare ricette sia dolci che salate. E’ però più semplice da preparare della sfoglia perché non necessita dei passaggi di sfogliatura. Nella pasta brisèe il burro utilizzato deve sempre risultare la metà del peso della farina.

Leggi anche: come fare pasta frolla

DIFFICOLTA’: 1

COTTURA: 15-20′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 45′

INGREDIENTI: *PER UNA TORTIERA DI 24 CM. DI DIAMETRO*

  • 100 gr. di burro
  • 200 gr. di farina
  • acqua ghiacciata q.b.
  • 1 pizzico di sale

PREPARAZIONE:

Per preparare la vostra pasta brisèe mettete la farina setacciata con il sale in una ciotola capiente, facendo un buco al centro. Aggiungete il burro freddo di frigorifero tagliato a pezzettini e lavorate l’impasto velocemente, con la punta delle dita fino ad ottenere  tante grosse briciole, senza scaldare l’impasto. Formare nuovamente la fontana e aggiungete l’ acqua ghiacciata poca per volta, fino ad ottenere un composto  compatto ed omogeneo. Le dose dell’acqua non è stabilita a priori, ma serve solo per rendere liscio l’ impasto quindi ne basterà qualche cucchiaio.

Formate quindi una palla che avvolgerete in un foglio di pellicola da cucina e lasciatela riposare in frigorifero almeno per 40 minuti.

Tirate la pasta fuori dal frigo e stendetela con il mattarello su un piano infarinato, dello spessore desiderato.

Non lasciate passare troppo tempo dal momento che la togliete dal frigo al momento di infornarla. Per la cottura, infornatela a 180° per 15-20 minuti.

La pasta brisèe può essere conservata in frigorifero per un paio di giorni in un contenitore ermetico.

Servite la vostra pasta brisèe nella preparazione che preferite, dolce o salata.

BUON APPETITO!

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 21-05-2015

X