Come fare le crespelle in brodo tradizionali abruzzesi

Le crespelle in brodo sono un primo semplice e gustoso che fa parte dei grandi classici della tradizione abruzzese.

chiudi

Caricamento Player...

Benché le crespelle in brodo siano una ricetta regionale, sono state ampiamente sdoganate in tutta Italia. Per questo sono tra le basi della cucina, anche perché una volta che le crespelle sono pronte potrete naturalmente prepararle come preferite, anche con un condimento asciutto, farcendole con affettati per ottenere dei cannoli da servire come antipasto, per esempio, o magari con una crema di verdure di stagione. Sbizzarrite la fantasia e sperimentate. Il tempo di riposo dell’impasto lo farà amalgamare meglio e se vi è rimasto qualche grumo nel mischiare i liquidi alla farina durante il riposo sparirà come per magia.

DIFFICOLTÀ: 2

COTTURA: 30′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 10′ + 15′ di riposo

INGREDIENTI CRESPELLE IN BRODO per 4 persone

  • 1 litro di brodo di pollo
  • 250 ml di latte e acqua in parti uguali
  • 100 g di farina bianca
  • 2 uova
  • burro
  • pecorino grattugiato
  • una manciata di prezzemolo
  • noce moscata
  • sale q.b.

PREPARAZIONE CRESPELLE IN BRODO

Preparate il composto mescolando la farina con il mix di acqua e latte, 20 g di burro sciolto e le uova. Lasciate riposare in frigorifero per almeno 10 minuti, ma se avete tempo è meglio farle riposare 30 minuti. Nel frattempo preparate il brodo.

Quando il composto è ben riposato, realizzate le crespelle. Ponete una piccola noce di burro in un padellino di 12 cm di diametro, quando sarà sciolto muovete il padellino per ungerlo uniformemente e preparate la crespella versando due cucchiai di composto. Ogni due crespelle ungete nuovamente il padellino con il burro.

Quando tutte le crespelle saranno pronte, spolverizzatele con abbondante formaggio grattugiato, arrotolatele a cannolo e disponetele nei piatti fondi. Condite con altro formaggio grattugiato e versateci sopra il brodo bollente. Infine tritate il prezzemolo e spolverizzate.

Coprite i piatti per qualche minuto prima di gustare le crespelle, così da far sciogliere bene il formaggio.

Visto che siamo stati leggeri con il primo possiamo permetterci un dolce sostanzioso. Per restare in Abruzzo provate questo: “Parrozzo abruzzese“.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!