Come fare polpettone di tonno e patate

Come fare un infuso vegan disintossicante

Come preparare un appetitoso polpettone di tonno e patate da condire con salsine, citronette o vinaigrette.

Il polpettone di tonno e patate è un piatto che più versatile proprio non si può: lo potremmo quasi definire un jolly dell’estate (ma non solo di questa stagione), perché può essere servito come antipasto, come secondo piatto o addirittura andare a sostituire un veloce pranzo in spiaggia, magari da gustare sotto l’ombrellone.

Preparare un buon polpettone di tonno e patate è così semplice che lo possono fare anche coloro che non sono particolarmente portati per la cucina. Il vero tocco creativo lo daranno poi i condimenti, che vanno da salse citronette, a ketchup, maionesi ai vari gusti e tutto quello che la fantasia vi ispira, per non parlare dei contorni da abbinare, dai carciofini sottolio ai cetrioli, finendo alle verdure grigliate.

DIFFICOLTA’: 1

COTTURA: 40′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 25′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 400 gr di tonno sottolio
  • 500 gr di patate
  • una manciata di capperi dissalati
  • qualche foglia di basilico
  • sale fino q.b.
  • 1 limone biologico (scorza)

PREPARAZIONE:

Versate nella stessa terrina il tonno sottolio sgocciolato e mescolate con una forchetta, aggiungendo i capperi, le foglie di basilico sminuzzate (o di prezzemolo, se preferite) poco sale e la scorza del limone, che ovviamente deve essere biologico e non trattato.

Con questo composto formate un mega salsicciotto, che andrete poi a chiudere a caramella con della carta stagnola e a far riposare in frigo per 30 minuti o più.

Trascorsa la mezz’ora, rivestite una teglia con la carta forno, un filo d’olio e poi adagiatevi sopra il polpettone. Infornate a 180° per 25 minuti circa.

Potrete condire il polpettone di tonno con salse di vario tipo e accompagnarlo a verdure cotte o crude.

BUON APPETITO!

Fonte foto: Pixabay

Non perderti le altre golose ricette di Primo Chef, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 26-06-2015

Caterina Saracino

Per favore attiva Java Script[ ? ]