Il gazpacho classico lo conosciamo tutti, ma c’è una versione buonissima tipica di Cordova: ecco come fare salmorejo.

Il salmorejo non è altro che un gazpacho rivisitato, che è molto amato a Cordova, in Andalusia, e che merita senz’altro di essere conosciuto, perché è davvero squisito.

La ricetta del salmorejo prevede pomodori, pane raffermo, aglio, sale, olio extra vergine di oliva. La sua particolarità è che viene servito con delle listarelle di prosciutto crudo (jamon) possibilmente salato, non dolce, e poi delle fettine o degli spicchi di uovo sodo. Si tratta dunque di un piatto completo dal punto di vista nutrizionale, dato che contiene sia carboidrati (pane) che vitamine (pomodori) che proteine (uova e prosciutto).

Un vantaggio di questo piatto squisito è che si prepara in pochissimo tempo, e non necessita di cottura, a parte quella delle uova, che però è piuttosto rapida.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 8′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′ (+ riposo in frigo)

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 500 gr di pomodori maturi
  • 100 gr di pane raffermo (2 giorni)
  • 1 spicchio di aglio
  • 100 ml di aceto di vino bianco
  • olio extra vergine di oliva q.b.
  • 2 uova
  • prosciutto crudo salato
  • sale fino

PREPARAZIONE:

Per preparare il vostro salmorejo, cominciate a pelare i pomodori. Per rendere l’operazione più semplice potete anche farli sbollentare per 30 secondi in acqua: questo è previso dalla ricetta originale, anche se il pomodoro subirà una rapidissima cottura. Appena li scolate immergeteli in acqua ghiacciata per fermarne la cottura. Altrimenti spellateli al coltello.

pomodorini per condire quinoa

Mettete il pane raffermo sbriciolato in una ciotola capiente e poi versategli sopra i pomodori spezzettati, in modo che già comincino ad ammorbidire il pane duro. Lasciate riposare per 30 minuti. Aggiungete sale, olio evo, aceto di vino, lo spicchio di aglio spellato e poi frullate il tutto con il frullatore a immersione.

Lasciate a riposare in frigorifero e nel frattempo bollite le uova per 8 minuti, finché si rassodino.

Servite il salmorejo dopo aver decorato il piatto con le uova sode a spicchi e qualche listarella di prosciutto, se preferite anche fatto leggermente dorare in padella senza olio.

Servite il vostro salmorejo ben freddo.

Leggi anche: Come fare gazpacho

BUON APPETITO!

 

Il ricettario d’autunno per piatti gustosi e profumati


Come fare spätzle

Come fare plumcake allo yogurt sofficissimo