Come pesare ingredienti senza bilancia

Come pesare ingredienti senza bilancia: ecco come fare per non rinunciare alla precisione in cucina

Si vuole sperimentare una ricetta ma la la bilancia da cucina non funziona e l’occhio non è così preciso?

Nessun problema, perché per pesare ingredienti senza bilancia da cucina sono sufficienti oggetti facilmente reperibili. Tazzine, bicchieri ma anche un classico cucchiaio: ecco quello che basta per non rischiare di essere imprecisi.

Prenderemo in considerazione farina e zucchero, gli ingredienti presenti soprattutto nella preparazione di un dessert, il riso, per non rinunciare al piacere di preparare un risotto, e alcuni liquidi come olio, acqua e vino, oltre al sale, considerando che il “pizzico” solitamente richiesto corrisponde ad un grammo.
Si prenderà in considerazione il classico bicchiere da cucina, di dimensioni standard così come di misura standard sarà tazzina da bar. Bicchieri, tazze e cucchiai sono da intendersi colmi, mentre è bene ricordare che prima di pesare la farina è consigliabile setacciarla.

1 bicchiere dell’acqua corrisponde a:

  • 150 gr di riso
  • 170 gr di zucchero
  • 110 gr di farina
  • 200 gr di olio
  • 2 dl /200 ml/200 gr di acqua/vino

1 tazzina da caffè corrisponde a:

  • 60 gr di riso
  • 60 gr di zucchero
  • 40 gr di farina
  • 0,75dl/75 ml di acqua/vino

(chi avesse a disposizione solo una tazza da thé dovrà moltiplicare per tre le precedenti misure)

1 cucchiaio da minestra corrisponde a:

  • 10 gr di zucchero
  • 13 gr di riso
  • 12 gr di farina
  • 9 gr di olio
  • 1,1 cl/11 ml di acqua/vino
  • 20 gr di sale

1 cucchiaino  da caffè corrisponde a:

  • 4 gr di zucchero
  • 5 gr di riso
  • 5 gr di farina
  • 4 gr di olio
  • 0,5 cl/5ml di acqua/vino
  • 10 gr di sale

 

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 16-06-2015

X