Basta margherita! Quanti tipi di pizza fatta in casa avete provato? Ecco 10 ricette per farcirla alla perfezione (con gusti sempre nuovi)!

Riuscite a pensare ad un piatto più rappresentativo dell’Italia rispetto alla pizza? Non è certo un caso se nel corso della quarantena da coronavirus tutti noi abbiamo messo le mani in pasta e abbiamo fatto diventare questo piatto il simbolo del nostro sabato sera a casa. Eppure pensate che… all’inizio della sua storia, la pizza ha avuto più successo negli USA che da noi!

Le basi le sappiamo tutti: la pizza così come la conosciamo è nata a Napoli (nel 1889) in onore della Regina Margherita e si prepara con acqua, farina, lievito, sale e olio. Già sull’impasto della pizza, in realtà, ci sono molte teorie: c’è chi lo fa lievitare 2 ore, che lo lascia maturare 24 ore e chi lo fa “senza impasto”. Ma se parliamo anche di come farcire la pizza si apre un vero e proprio mondo: potete fare la pizza bianca, la pizza di patate, la marinara, la margherita, la capricciosa, la quattro formaggi, quella con la mortadella, la quattro stagioni, la pizza agli asparagi, con verdure, la funghi e gorgonzola, con i fichi, alle cipolle…

Una volta che troverete la giusta ricetta per la pasta per la pizza, è tutto in discesa e potrete sperimentare ogni volta condimenti e farciture diverse. Scegliete anche il film giusto e… la serata può decollare!

Come condire la pizza? 10 ricette

Generalmente l’impasto per 4 persone si fa con 400 g di farina manitoba, 600 g di farina 00, 600 ml di acqua, 25 g di sale, 12 g di lievito di birra fresco e 70 ml di olio EVO. Si fa lievitare per un paio d’ore e poi si cuoce in forno a 200°C per 30 minuti. Per approfondire, vi lasciamo la nostra ricetta dell’impasto per la pizza.

Ora che abbiamo ripassato le basi, siamo pronti per iniziare: ecco la nostra lista con 10 idee e condimenti per la pizza!

1. La ricetta della pizza bianca romana (con la mortadella)

Pizza Bianca
Pizza Bianca

La pizza bianca romana è la Regina dello street food della Capitale. Gli ingredienti dell’impasto sono gli stessi della pizza ma, invece che con pomodoro e mozzarella questa ricetta viene condita con della deliziosa mortadella. Mi raccomando: non va confusa con la focaccia!

Gli ingredienti per la farcitura sono:

  • 10 g di sale grosso da disporre in superficie
  • olio q.b. da spennellare in superficie
  • mortadella q.b.

2. La ricetta e gli ingredienti della pizza marinara

Pizza alla marinara
Pizza alla marinara

La pizza marinara (senza formaggio) deve il suo nome ai marinai che erano soliti portarsi in viaggio pomodoro, aglio a basilico per condire un impasto simile al pane. Il formaggio, invece, era molto più difficile da conservare nei lunghi viaggi e quindi non era contemplato tra i condimenti di questa rudimentale pizza dei marinai.

Ancora oggi, insieme alla pizza margherita, è uno dei grandi classici della nostra cucina. Prima di infornare bisogna condire la pasta con una salsa a base di pomodoro, olio, aglio a pezzettini, sale e pepe. Sfornate, completate poi con del basilico ed è pronta!

Ecco la ricetta e gli ingredienti della farcitura:

  • olio extravergine di oliva q.b.
  • 600 g di passata di pomodoro
  • 3 spicchi d’aglio
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • basilico fresco q.b.

3. La ricetta e gli ingredienti della pizza capricciosa

Pizza capricciosa
Pizza capricciosa

La pizza capricciosa è sinonimo di sapori forti: la sua farcitura, infatti, può vantare la presenza di olive, carciofini, funghi e prosciutto, il tutto su un letto di pomodoro e mozzarella. Pensate che questa ricetta nasce dall’esigenza di “svuotare il frigo” e variava di sera in sera in base agli avanzi che i pizzaioli si ritrovavano.

Ecco gli ingredienti, che vanno tutti disposti in superficie prima di infornare:

  • 350 g di passata di pomodoro
  • 3 mozzarelle
  • 70 g di olive nere
  • 15 g di carciofini sott’olio
  • 15 g di funghi sott’olio
  • 250 g di prosciutto cotto
  • sale, pepe e olio extravergine di oliva q.b.

4. La ricetta e gli ingredienti della pizza quattro stagioni

pizza quattro stagioni
pizza quattro stagioni

La pizza 4 stagioni è perfetta per gli eterni indecisi perchè racchiude 4 diversi condimenti in un solo piatto: olive nere, funghi, carciofini e prosciutto.

Qual è la differenza tra capricciosa e quattro stagioni? Semplicemente la disposizione degli ingredienti che in quest’ultima sono ben separati nei 4 diversi spicchi mentre nella capricciosa sono tutti sparsi in superficie.

  • 350 g di passata di pomodoro
  • 3 mozzarelle
  • 70 g di olive nere
  • 15 g di carciofini sott’olio
  • 15 g di funghi sott’olio
  • 250 g di prosciutto cotto
  • sale, pepe e olio extravergine di oliva q.b.

5. La ricetta della pizza con patate e mozzarella

Pizza bianca con patate
Pizza bianca con patate

La pizza bianca con le patate è un prodotto di origine incerta: sembra sia di origine napoletana, ma la sua vera storia è avvolta da un alone di mistero. Possiamo però dirvi, senza ombra di dubbio, che non è la ricetta giusta se avete deciso di stare leggeri: questa pizza è davvero molto nutriente e sostanziosa.

La preparazione? Molto semplice: dopo la lievitazione, condite il vostro impasto con patate tagliate a rondelle sottilissime (questo è importante, altrimenti saranno crude e indigeste), olio, sale, pepe, mozzarella e rosmarino.

Gli ingredienti per la farcitura sono:

  • mozzarella per pizza q.b.
  • 4 patate medie
  • 2 rametti di rosmarino
  • olio e sale q.b.

6. La ricetta originale della pizza ai quattro formaggi

Pizza ai quattro formaggi
Pizza ai quattro formaggi

Anche la pizza ai 4 formaggi nasce come piatto “di fortuna”: in origine le pizzerie (che erano obbligatoriamente anche spaghetterie) la preparavano con gli scarti della cucina.

Quali sono questi famosi quattro formaggi? In realtà, potete fare come preferite: mozzarella e gorgonzola di solito non mancano mai; a completare il tutto, poi, scegliete Parimigiano, scamorza o fontina… dipende tutto di vostri gusti. Disponete il tutto in superficie prima di infornare e il gioco è fatto!

Per questa pizza senza pomodoro noi abbiamo scelto:

  • 80 g di mozzarella
  • 80 g di gorgonzola
  • 80 g di fontina
  • 60 g formaggio grattugiato (Grana o Parmigiano)
  • olio extravergine, sale e pepe q.b.

7. Pizza con le verdure: la ricetta

pizza con gli asparagi
pizza con gli asparagi

In Primavera, la pizza con gli asparagi è la ricetta perfetta (ma nel resto dell’anno potete tranquillamente apportare delle modifiche in base alla stagionalità e realizzare una pizza ortolana con verdure miste). Il consiglio, comunque, è di grigliare le verdure o comunque di cuocerle prima.

Gli asparagi, ad esempio, vanno sbollentati per qualche minuto in acqua salata; poi, potrete disporli sulla vostra pizza e informare! Ecco gli ingredienti:

  • olio di oliva q.b.
  • passata di pomodoro q.b.
  • un mazzetto di asparagi freschi da sbollentare
  • 2 mozzarelle

8. La ricetta della pizza ai funghi (e gorgonzola)

pizza funghi e gorgonzola
pizza funghi e gorgonzola

Un’altra ricetta per gli amanti dei sapori forti è quella della pizza funghi e gorgonzola. Dall’origine incerta, si prepara in alcune varianti anche con del prosciutto cotto o la salsiccia; un dettaglio che viene rispettato in tutte le sue declinazioni, però, è l’assenza di pomodoro (altrimenti si parla di pizza margherita con i funghi).

Noi useremo dei funghi trifolati ovvero cotti in padella con aglio olio e prezzemolo per pochi minuti. Potete tranquillamente prepararli mentre aspettate che l’impasto lieviti. Non vi serve altro se non:

  • 1 confezione di gorgonzola
  • funghi champignon trifolati q.b.,

9. La ricetta della pizza e fichi

pizza ai fichi
pizza ai fichi

La pizza con i fichi è una ricetta tipicamente estiva (i fichi, in base alla qualità, infatti, sono di stagione a giugno/luglio, ad agosto/settembre oppure in autunno). Noi la farciamo con 4 fichi maturi, 30 g di rucola, 10 noci, 2 mozzarelle e scaglie di grana, tutti inseriti dopo la cottura, tranne la mozzarella.

Nel resto dell’anno, però, se amate i sapori agrodolci vi suggeriamo anche l’abbinamento pere e gorgonzola.

10. La ricetta della pizza con cipolle e radicchio

Pizza vegana con radicchio
Pizza vegana con radicchio

Per terminare in bellezza vi proponiamo una ricetta un po’ più originale del solito: la pizza con radicchio e cipolla rossa di Tropea. La nostra ricetta è vegan ma l’unica differenza sta nella mozzarella (o nel formaggio); poi, semplicemente omettendo il radicchio, con lo stesso procedimento, potete preparare una squisita pizza con le cipolle, deliziosa anche con il tonno.

Per il resto, mentre l’impasto lievita, cipolla e radicchio vanno cotti leggermente in padella e caramellati con l’aceto balsamico. Una volta che si saranno raffreddati, disponete sulla pasta con il resto degli ingredienti della farcitura e infornate. Vi serviranno:

  • 1 cespo di radicchio rosso
  • 1 mozzarella (vegan)
  • 1 cipolla rossa di Tropea
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale grosso e pepe q.b.
  • aceto balsamico q.b.

10 versioni non sono abbastanza? Ecco allora tutte le altre ricette di pizza che abbiamo preparato per voi!

Spesa intelligente e fake news: scarica QUI la guida per difendersi ai tempi del coronavirus.

Scopri cosa devi fare se sei venuto a contatto con persone positive al Covid 19

TAG:
Gusto e salute

ultimo aggiornamento: 02-05-2020


Taccole in umido, un piatto dal gusto unico!

Pizza marinara fatta in casa: leggera e deliziosa