Coniglio in bianco con capperi

Il coniglio in bianco con capperi è semplice e gustoso, un vero classico della cucina.

chiudi

Caricamento Player...

Il coniglio in bianco è un piatto che ci arriva dalla tradizione contadina, rivisitato secondo i gusti più moderni, ma sempre molto legato alla tradizione.

È un piatto nutriente e appetitoso per chi ama la cucina rustica italiana.

Se il coniglio ha un odore troppo forte, dopo averlo lavato e asciugato, potete passarlo in tegame senza condimento per 5 minuti per eliminare il siero. Pulite il tegame mantenendo la carne al caldo e procedete come da ricetta

DIFFICOLTÀ: 2

COTTURA: 50′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 15′

Ingredienti coniglio in bianco con capperi e olive (4 persone)

  • 700 gr di coniglio
  • 250 ml di vino bianco
  • 1 cipolla dorata
  • 50 gr di capperi sott’aceto
  • 100 gr di olive nere senza nocciolo
  • rosmarino
  • 2 spicchi di aglio
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • pepe e sale q.b.

 

coniglio in bianco con olive e capperi

Preparazione coniglio in bianco con capperi

Fate a pezzi il coniglio, oppure acquistatelo già sezionato. Ricordatevi di lavarlo, per togliere il sapore di selvatico. In un tegame mettete a cuocere la cipolla a pezzetti e l’aglio, con un filo di olio, fino a quando si rosolano.

Mettete in padella anche i pezzi di coniglio, alzate la fiamma e fateli rosolare su tutti i lati, quindi aggiungete il vino e lasciatelo asciugare.

Aggiungete il rosmarino, il sale e il pepe. Se è troppo asciutto, aggiungete dell’acqua. Chiudete con il coperchio e fate cuocere per almeno 30 minuti, a fuoco medio/basso. Se il coniglio si asciuga troppo durante la cottura, aggiungete altra acqua.

Mettete in padella anche i capperi e le olive, e procedete per altri 10 minuti di cottura, quindi spegnete e lasciate riposare un attimo prima di servire in tavola. Fate sempre attenzione che non si asciughi troppo, nel caso aggiungete un po’ di acqua calda.

Se il coniglio vi piace, ecco una ricetta che è un vero classico della cucina nostrana: “Coniglio alla cacciatora“.