Cresce il consumo di tonno in scatola: ma occhio alla scelta!

Come fare un infuso vegan disintossicante

Noi italiani siamo fan duri a morire del tonno in scatola: ma sappiamo davvero scegliere quello migliore?

Il tonno in scatola, in ogni stagione ma in particolar modo in estate, è uno degli alimenti più consumati dagli italiani. Il motivo è semplice: è un ingrediente saporito, facile da abbinare a pasta, riso e verdure, e promette un buon quantitativo di proteine senza fare lo sforzo di dover cucinare il pesce fresco.

Stando ai dati pubblicati dall’ANCIT, ovvero l’Associazione Nazionale Conservieri Ittici, il tonno in scatola ha conosciuto una fortuna ancora maggiore nel 2015, quando le vendite di questo prodotto sono salite addirittura del 2%. E di sicuro nel 2016 le cose non sono andate tanto diversamente.

Ricco di omega 3 e di proteine, il tonno è anche uno dei cinque alimenti preferiti dagli sportivi; un italiano su due consuma il tonno almeno una volta alla settimana, abbinandolo generalmente a pasta, pomodori, riso, carciofi, uova e peperoni.

Comunque i nutrizionisti raccomandano di non farne un consumo eccessivo: difatti il tonno, essendo un pesce di grandi dimensioni, può contenere livelli non trascurabili di mercurio.

Come si sceglie il tonno in scatola migliore?

Quando scegliamo il tonno in latta dobbiamo cercare di non orientarci su prodotti troppo economici. Difatti il prezzo basso può significare che il contenuto effettivo di tonno è inferiore rispetto a quello del suo olio di conservazione; oppure, che è derivato dalla lavorazione di un prodotto congelato e non fresco; inoltre, l’olio di conservazione non è della migliore qualità.

Cerchiamo quindi di fare attenzioni a delle diciture importanti: il tonno deve essere lavorato fresco; deve, preferibilmente, essere conservato in olio extra vergine di oliva (costerà di più ma sarà molto più buono); non deve presentare, nella lista degli ingredienti, additivi chimici o addirittura esaltatori di sapidità.

Visto che parliamo di tonno in scatola, provate le squisite polpette di ricotta e tonno sottolio

“tuna pesto pasta” by jules, used under CC BY 2.0 /Modified from original

Non perderti le altre golose ricette di Primo Chef, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 13-07-2016

Caterina Saracino