Crocchette di riso filanti al forno con profumo di zafferano

Le crocchette di riso filanti saranno molto amate anche dai piccini.

chiudi

Caricamento Player...

Queste crocchette di riso sono rapide da preparare e anche da cuocere con il supporto della pentola a pressione. Se all’apertura del coperchio il riso risultasse troppo liquido, fatelo asciugare a fuoco vivo per 2 minuti.

DIFFICOLTÀ: 3

COTTURA: 15′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 15′

INGREDIENTI CROCCHETTE DI RISO FILANTI per 6 persone

  • 350 g di riso superfino
  • 120 g di mozzarella
  • 60 g di grana grattugiato
  • 50 g di prosciutto cotto in 6 fette
  • 50 g di burro
  • 1 cipolla
  • 2 uova
  • 3/4 di lt di brodo
  • olio extravergine di oliva
  • vino bianco secco
  • 2 bustine di zafferano
  • sale q.b.

PREPARAZIONE CROCCHETTE DI RISO FILANTI

 

Accendete il forno a 190°C. Intanto mondate la cipolla, tritatela finemente, quindi fatela rosolare nella pentola a pressione con due cucchiai di olio. Mettete su il brodo.

Unite il riso alla cipolla, fatelo tostare per 3 minuti poi bagnatelo con mezzo bicchiere di vino bianco, mescolate e lasciatelo evaporare. Sciogliete lo zafferano in mezzo bicchiere di brodo bollente e unitelo al riso assieme al brodo restante. Mescolate, chiudete la pentola e cuocete il risotto al dente per 7 minuti dal sibilo.

A cottura ultimata fate fuoriuscire il vapore e aprite la pentola. Mescolate il risotto, mantecatelo con il burro a fiocchetti, il grana grattugiato e i tuorli delle uova (tenete gli albumi per qualche altra preparazione). Regolate di sale.

Fate raffreddare il riso mettendolo in una terrina di ceramica contenuta in una ciotola di acqua ghiacciata e mescolando. Poi stendetelo su un vassoio, livellatelo e ricavatene dei medaglioni del diametro di circa 6 centimetri. Disponeteli in una pirofila tonda e bassa alternandoli con le fette di prosciutto tagliate a metà. Riducete la mozzarella a dadini e distribuiteli sulla preparazione.

Passate la pirofila nel forno e cuocete per 5-6 minuti. Sfornate e servite subito.

Non sapete come usare gli albumi? Non vi resta che imparare a fare le meringhe: “Come fare le meringhe“.