Ricetta salva spesa: L’ecopolpettone al profumo di sesamo

Come fare un infuso vegan disintossicante

L’ecopolpettone al profumo di sesamo permette di recuperare degli scarti e di trasformarli in un gran piatto.

L’ecopolpettone al profumo di sesamo è un piatto povero, che prevede come ingredienti principali gli scarti del cavolo e pane raffermo. Potete insaporirlo anche con altri ingredienti e sapori, dovete solo cercare in dispensa o in frigorifero.

DIFFICOLTÀ: 2

COTTURA: 55′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 15′

INGREDIENTI ECOPOLPETTONE per 4 persone

  • 300 g di foglie esterne e gambi di cavolo o broccolo
  • 600 g di pane raffermo
  • 2 uova
  • 100 g di parmigiano grattugiato
  • 200 ml di vino
  • 4 cucchiai di olio EVO
  • 300 ml di brodo
  • 30 g di semi di sesamo
  • 100 g di pangrattato
  • 250 ml di latte
  • 2 spicchio d’aglio
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

 ecopolpettone

PREPARAZIONE ECOPOLPETTONE

Lavate i gambi e le foglie di cavolo, tritateli finemente, e versateli in una padella antiaderente con due cucchiai di olio EVO e due spicchi d’aglio lasciato interi. Fateli saltare per dieci minuti o fino ad avere i gambi teneri. Salate, pepate ed eliminate gli spicchi d’aglio. Versate il cavolo in una ciotola.

Nel frattempo, tagliate il pane raffermo a pezzettoni e mettetelo in una ciotola in ammollo con il latte per dieci minuti. Strizzatelo molto bene con le mani e ponetelo nella ciotola con il cavolo. Aggiungete le uova leggermente sbattute e il parmigiano grattugiato. Mischiate molto bene impastando. Eventualmente regolate di sale e di pepe.

Bagnatevi le mani con l’acqua e formate un polpettone. Versate il pangrattato in un vassoio e rotolatevi il polpettone, impanandolo in ogni sua parte.

Preriscaldate il forno a 180°. Prendete una teglia da forno, rivestitela di carta forno e versatevi l’olio rimasto. Aggiungete il vino, adagiatevi il polpettone e bagnate con due mestoli di brodo. Mettete in forno per trenta minuti. A metà cottura, girate il polpettone ed eventualmente bagnate ancora con del brodo.

Nel frattempo, fate saltare in continuazione i semi di sesamo in un padellino antiaderente per due minuti, tostandoli. Tirate fuori il polpettone dal forno e prima di tagliarlo fatelo intiepidire per almeno dieci minuti.

Tagliatelo in fette spesse, irroratelo con il sugo della teglia e cospargetelo con i semi di sesamo tostati.

Il polpettone può farvi risparmiare anche se usate la carne, provate il polpettone di manzo cotto nel tegame.

Non perderti le altre golose ricette di Primo Chef, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 21-02-2017

Redazione Milano

X